Virgilio Sport

Roma, Mourinho quarto senza Zaniolo: Dybala e Abraham show. Le pagelle

La Roma di Mourinho batte lo Spezia 2-0 e si prende momentaneamente il quarto posto: El Shaarawy non fa rimpiangere Zaniolo, Dybala e Abraham trascinano la squadra.

22-01-2023 19:57

La Roma di Mourinho batte lo Spezia 2-0 grazie alle reti di El Shaarawy e Abraham e agli assist di Dybala, conquistando momentaneamente il quarto posto in classifica in attesa di Juventus-Atalanta e Lazio-Milan.

Spezia-Roma, El Shaarawy la sblocca a fine primo tempo

Prima parte di match molto spezzettata, a causa di diversi scontri di gioco. Non si registrano grandi occasioni da gol: sia la Roma che lo Spezia ci provano da fuori area senza avere però fortuna. Dybala ha una grande occasione al limite dell’area di rigore, ma la punizione dell’argentino è murata dalla barriera. Poco dopo, l’ex Juve serve da fermo un bel pallone ad Abraham, che però stacca male. La sfida si sblocca al 45′: l’attaccante inglese di testa serve El Shaarawy che lancia per Dybala, il numero 21 ricambia e davanti la porta serve un cioccolatino all’azzurro che non può sbagliare.

Spezia-Roma, Abraham la chiude a inizio ripresa

Il secondo tempo si apre col raddoppio della Roma al 49′: Esposito sbaglia il passaggio, Dybala serve Abraham che con una grande giocata si libera di Caldara e batte Dragowski. I giallorossi fanno paura poco dopo in area avversaria, con una conclusione defilata dell’ex Chelsea. Lo Spezia prova a fare male agli ospiti, ma senza mai mettere davvero paura. I ragazzi di Mourinho gestiscono bene palla concedendo poco agli avversari: il risultato non cambia, la Roma batte lo Spezia 2-0.

Spezia-Roma, il tabellino

Marcatori: 45′ El Shaarawy (R), 49′ Abraham (R)

SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Amian, Caldara, Hristov; Holm (dal 13′ Ferrer), Bourabia, Ampadu, S. Bastoni, Reca; Gyasi, Verde. Allenatore: Gotti. A disposizione: Marchetti, Zovko, Dido, Cipot, Moutinho, Sala, Cipot, Beck, Ferrer, Ekdal, Strelec, Agudelo, Kovalenko, Maldini, Zurkowski, Esposito, Krollis.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Celik, Cristante, Matic, Zalewski; Dybala, El Shaarawy; Abraham. Allenatore: Mourinho. A disposizione: Svilar, Boer, Kumbulla, Spinazzola, Viña, Bove, Camara, Pellegrini, Tahirovic, Belotti, Shomurodov, Volpato, Solbakken.

Arbitro: Sozza Assistenti: Cecconi – Bercigli Quarto uomo: Pezzuto VAR: Fabbri AVAR: Manganiello

Spezia-Roma, come ha arbitrato Sozza

Protesta molto la Roma nel primo tempo per un rigore non dato, con Zalewski che però cade molto dopo per un contatto lieve e Sozza fa bene a far continuare. Rischia invece molto Bourabia a inizio ripresa, con un intervento che avrebbe meritato il secondo giallo non dato dall’arbitro.

Spezia-Roma, i migliori e i peggiori

Dybala 7.5: grandi giocate e due assist, sempre decisivo.

El Shaarawy 7: non fa rimpiangere Zaniolo realizzando la rete dell’1-0 a porta vuota.

Abraham 7.5: bravo di sponda in occasione del primo gol, bellissima la sua rete.

Smalling 7: un muro, come sempre è il leader della retroguardia di Mourinho.

Verde 5: regala poche giocate, poco propositivo.

Caldara 5: si fa superare con troppa facilità da Abraham sul 2-0.

Esposito 4.5: entra e commette un grave errore in occasione del raddoppio giallorosso.

Roma, Mourinho quarto senza Zaniolo: Dybala e Abraham show. Le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...