Virgilio Sport

Roma, Mourinho rivela cosa si sono detti con Zalewski ed El Shaarawy e liquida Palladino

Il tecnico giallorosso prima del Monza commenta il caso scommesse e si dice dispiaciuto che in Portogallo abbiamo messo la notizia in prima pagina

21-10-2023 14:50

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ogni conferenza di Mourinho, si sa, si trasforma sempre in un evento mediatico. Accade quando sul tavolo gli argomenti sono pochi, immaginiamoci allora quando tra caso scommesse, partita col Monza che è diventata delicatissima vista la posizione di classifica e futuro personale del tecnico, il piatto è straricco. Lo Special One non si tira indietro e come sempre parla senza peli sulla lingua.

Mourinho si fida di Zalewski ed El Shaarawy

Il tema forte è quello delle scommesse: “Ho parlato con i miei, ho parlato con Zalewski quando ancora non sapeva cosa era uscito, poi anche con El Shaarawy. Sono triste perché in Portogallo hanno fatto una prima pagina scrivendo che un giocatore di Mourinho è coinvolto nelle scommesse. Io però mi fido di loro, hanno un bel rapporto con me e mi avrebbero confessato tutto e se fossero stati colpevoli me l’avrebbero detto ma non l’hanno fatto. La Roma ha fatto un comunicato ufficiale e questo vuol dire che siamo tutti insieme e tutti tranquilli. La situazione degli altri sarà legale, aspettarsi fidarsi della giustizia e se qualcuno ha pagato si paga, di solito”.

Mourinho non commenta le accuse di Palladino

Il tecnico del Monza Palladino, dopo la gara dell’anno scorso, con la polemica Chiffi e tutto quel che ne conseguì, definì scandaloso il comportamento di Mourinho ma il tecnico non replica: ” Non sono disposto a scendere a questo livello di comunicazione. Cosa penso di Palladino? Non lo conosco, ma ho analizzato la sua rosa. Posso parlare della squadra che l’anno scorso ha fatto bene e anche quest’anno si sta ripetendo, quindi il loro è un ottimo allenatore”.

Infine capitolo infortunati: “Llorente ha fatto con noi tre giorni di lavoro di cui due sono stati giorni di un certo volume. Renato Sanches e Pellegrini non ci saranno, nemmeno Kumbulla e Abraham, ma anche loro hanno superato un livello di grande difficoltà. Dybala? Va in campo con i fisioterapisti, ma a poco a poco. Quando siamo al completo siamo più forti dello scorso anno”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...