Virgilio Sport

Ronaldo accetta l’offerta choc: futuro scritto, le cifre da capogiro

Dal 1° gennaio 2023 Cristiano Ronaldo sarà un giocatore dell'Al-Nassr: il fuoriclasse portoghese avrebbe deciso di accettare l'offerta del club saudita che ne farà lo sportivo più pagato al mondo

05-12-2022 15:10

Lo status di “disoccupato” di Cristiano Ronaldo potrebbe durare poco più di un mese, giusto il tempo della durata del Mondiale in Qatar, ormai l’unico obiettivo rimasto al portoghese nella stagione segnata dal traumatico distacco dal Manchester United.

Cristiano Ronaldo scioglie la riserva: da gennaio sarà un giocatore dell’Al-Nassr

Secondo quanto trapela da fonti vicine al cinque volte Pallone d’Oro, infatti, Ronaldo avrebbe sciolto le riserve circa la ricchissima offerta arrivatagli dall’Al-Nassr, club del massimo campionato saudita pronto a metterlo sotto contratto da gennaio per due anni alla cifra d’ingaggio-monstre di 100 milioni di euro a stagione. La notizia della proposta dell’Al-Nassr era stata riportata dal quotidiano spagnolo Marca, la stessa fonte che ha anticipato il sì in arrivo, ma nonostante sul tavolo dell’agente di Cristiano, Jorge Mendes, non siano arrivate altre proposte, Ronaldo era parso scettico circa la possibilità di accettare la corte della squadra allenata dallo scorso giugno dall’ex tecnico della Roma Rudi Garcia.

Cristiano Ronaldo e l’ossessione Champions League

Nota, infatti, era ed è la volontà di Ronaldo di cercare di strappare l’ultimo contratto importante della carriera in un top club europeo, o quantomeno in una squadra che partecipi all’attuale edizione della Champions League o che sia in corsa per prendere parte a quella del 2023-’24, dopo che a causa del deludente piazzamento del Manchester United nella scorsa stagione nell’attuale annata calcistica Ronaldo ha visto interrompersi la serie di partecipazioni consecutive al massimo torneo continentale, frequentato ininterrottamente dal 2003 e vinto per ben cinque volte in carriera.

Al netto delle voci circa gli interessamenti di Chelsea e Porto tuttavia, e dopo le ripetute smentite dello Sporting, squadra del cuore tanto dell’ex attaccante della Juventus, che nel club biancoverde è cresciuto, che della madre Dolores, il rischio concreto all’orizzonte era però quello di finire la breve vacanza post Mondiale ancora da svincolato e di chiudere la stagione senza una squadra.

Ronaldo alla scoperta del Medio Oriente: sarà lo sportivo più pagato al mondo

Per questo Ronaldo, al centro delle cronache nelle ultime ore anche per la presunta volontà di chiedere alla Juventus i 20 milioni di stipendi arretrati che non sarebbero stati pagati, alla base della famosa “carta Ronaldo” che rischia di inguaiare il club bianconero accusato di falso in bilancio, si sarebbe deciso ad accettare la chiamata dell’Al-Nassr, il secondo club più titolato dell’Arabia Saudita dopo l’Al-Hilal, pronto a metterlo sotto contratto dal 1° gennaio 2023.

Ai 200 milioni che Cristiano percepirà di solo ingaggio si aggiungeranno bonus e contratti pubblicitari che faranno di CR7, pronto a “far esplorare” al proprio brand anche la vetrina del Medio Oriente, lo sportivo più pagato del mondo, triplicando gli ingaggi del grande rivale Lionel Messi (75 milioni), ma anche di Kylian Mbappé (72 milioni).

Ronaldo accetta l’offerta choc: futuro scritto, le cifre da capogiro Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...