,,
Virgilio Sport SPORT

Ronaldo nella bufera per Georgina: "Il solito privilegiato"

Il compleanno della bella modella compagna di Cr7 sarebbe stato festeggiato violando le norme anticovid

Stavolta è proprio il caso di dirlo. Una bufera si sta abbattendo in queste ore sul capo di Cristiano Ronaldo. Verrebbe da dire “una bufera di neve” dal momento che la voglia di festeggiare al meglio il compleanno della sua Georgina Rodriguez, ha portato la coppia a violare le restrizioni anti covid suscitando subito le polemiche sulla rete da parte degli haters che si sono scatenati nei commenti per i soliti privilegi concessi ai vip.

Ronaldo festeggia il compleanno di Georgina sulla neve

Approfittando del fatto di non essere stato convocato da Pirlo nel turno di Coppa Italia agevolmente passato dalla Juventus, ieri, contro la Spal (4-0), Cristiano Ronaldo ha pensato di festeggiare al meglio il compleanno della sua compagna, Georgina Rodriguez che compiva 27 anni. Niente di meglio allora di una romantica giornata sulle nevi della Val Veny, a ovest di Courmayeur.

Cr7 viola la zona arancione

Peccato che per passare dal Piemonte alla Valle d’Aosta, Ronaldo e Georgina avrebbero varcato i confini regionali tra Piemonte e Val D’Aosta entrambe zone arancioni trasgredendo così le norme anti-Covid contenute nel dpcm e nelle varie ordinanze regionali dove gli spostamenti fuori regione non sono consentiti a meno di motivi di lavoro o seconde case. Secondo le indiscrezioni, CR7 e Georgina avrebbero soggiornato in un albergo ufficialmente chiuso e avrebbero anche fatto un giro in motoslitta.  A tradirli un video diffuso in rete da uno degli organizzatori della gita che poi lo avrebbe cancellato quando già divenuto virale. I due si sono sono limitati a postare foto e video del loro soggiorno e della festa con i figli probabilmente fatta al loro rientro a casa.

Ronaldo sulla neve, divampa la polemica: “Va multato!”

CR7 e Georgina non avrebbero ancora ricevuto multe ma è probabile che la sanzione, di 400 euro, arrivi nei prossimi giorni. Anche perchè a chiederlo, a gran voce, è la gente sui social additando la coppia, in particolare Ronaldo, di godere di privilegi non concessi alle persone comuni che in questi mesi sono costretti addirittura nelle proprie case dalle restrizioni anti covid.

“Come al solito la legge non è uguale per tutti” scrivono in molti irritati sul web, “Ronaldo a Courmayeur violando il DPCM, ma voi continuate a contare quanti peli ha nel naso Ibrahimovic” scrive un tifoso del Milan ricordando le polemiche ancora in atto sulla lite tra lo svedese e Lukaku.

 

SPORTEVAI | 28-01-2021 09:11

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...