Virgilio Sport

Saudi League: Ibanez non perde il vizio, che disastro l’ex Roma, altro big nel mirino degli arabi

Momento no dell' Al Ahli di Ibanez e Kessie che perdono contro Koulibaly e Milinkovic. CR7 pronto a scendere in campo oggi dalle 17:00 contro al Feiha

28-10-2023 12:19

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Gol, spettacolo ma anche qualche scivolone nell’ultimo turno di Saudi League. Mentre a volare sempre più su è l’Al Hilal di Koulibaly e Milinkovic Savic – che batte l’Al-Ahli e sale a quota 29 punti in classifica con la miglior difesa del campionato- non è un buon momento invece per Ibanez e compagni che scivolano, dopo la sconfitta, al quinto posto a sette punti di distanza dal primato.

Firmino ha perso il fiuto del gol raggiungendo dieci partite senza segnare e l’ex difensore giallorosso Ibanez l’ha combinata grossa, chiudendo in anticipo la sfida con un bizzarro autogol di testa. Per Cristiano Ronaldo, oggi in campo dalle 17:00, potrebbe arrivare un nuovo compagno direttamente dalla Premier League.

Ibanez, un autogol clamoroso regala la vittoria all’ Al Hilal

Ibanez, più volte rimpianto da Mourinho in questa stagione, continua ad essere autore di errori clamorosi anche nella Saudi League: nel big match tra Al Hilal e Al-Ahli si è resto protagonista di un incredibile autogol di testa che ha sancito il definitivo 3-1 per gli avversari. Più che un retropassaggio è stato un appoggio sbagliato di testa da parte di Ibanez che ha colto alla sprovvista il portiere, l’ex Chelsea Mendy, facendo capitolare la palla nella porta sbagliata.

A beneficiare del suo errore è stato l’ex laziale Milinkovic Savic, che aveva lanciato lungo il pallone, andato a segno come il suo connazionale Mitrovic mentre Firmino dell’ Al Ahli non segna da dieci partite consecutive.

I risultati dell’undicesima giornata della Saudi League PRO

Da giovedì è partita l‘undicesima giornata della Saudi League: pareggio tra Al Khaleej-Al Taawoun 1-1; vittoria per il Damac contro l’Al Akhdoud per 2-0 e il pareggio dell’ Al Ittihad contro l’Al Hazem per 2-2.

Nella giornata di ieri, venerdì sono state disputate altre tre gare: l’Al Taee ha battuto l’Al Riyadh per 3-2 grazie alle reti di Dugandzic al 28′, Semedo al 40′ e Shamian al 47′, che hanno reso vane a loro volta quelle di Al Abbas all’8′ e Touré al 92′. L’Al Raed ha perso 2-1 in casa contro l’Al Fateh, trascinato dalle reti di Buhumaid al 28′ e Tello al 48′ prima del gol di El Berkaoui su rigore al 69′.

Oggi tocca all’ Al-Nassr di Ronaldo, il programma completo

Oggi in campo ci sarà a partire dalle 17:00 anche l’Al Nassr di Cristiano Ronaldo che affronterà l’Al Feiha. Su La7 sarà possibile rivedere stasera la replica del match tra Al Hilal contro Al Ahli a partire dalle 23:15, dopo la diretta di ieri su La7 D (canale 29 digitale terrestre) alle 19:30. Il programma completo della giornata.

17:00 Abha-Al Shabab
17:00 Al Feiha-Al Nassr
20:00 Al Wehda-Al Ettifaq

De Bruyne nel mirino degli arabi, nuovo compagno di CR7

Kevin De Bruyne, infine, potrebbe essere il prossimo campione a sbarcare in Arabia Saudita. Come riporta Football Insider, i dirigenti della Saudi Pro League avrebbero infatti già sondato il terreno col centrocampista belga, attualmente infortunato, in merito a un suo possibile trasferimento in Medio Oriente nel 2024.

De Bruyne, che in questa stagione ha giocato appena 49 minuti in due partite a causa di uno strappo muscolare, ha un contratto col Manchester City fino al 30 giugno 2025. Ad attenderlo ci potrebbe essere l’Al Nassr che potrebbe regalarsi un altro top-player da schierare in campo con CR7.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...