Virgilio Sport

Sci alpino, Goggia si allena in piscina col motto delle Fiamme Gialle, Brignone e Bassino ci riprovano a Kvtifjell

Sofia Goggia continua gli allenamenti dopo il terribile infortunio in allenamento, Brignone e Bassino ripartono dalle gare veloci in programma a Kvitfjell ma c’è il dubbio meteo

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Sofia Goggia continua la marcia di rientro all’attività professionistica. Ci vorrà ancora molto tempo ma la sciatrice bergamasca non vuole perdere tempo e sta facendo di tutto per velocizzare il percorso di guarigione. Nel frattempo il circo bianco al femminile si prepara ad aprire i battelli per le gare del fine settimana in programma a Kvitfjell con Brignone e Bassino impegnate in una discesa e in un SuperG.

Sofia Goggia cita il motto delle Fiamme Gialle

Testa bassa, lavoro e entusiasmo nonostante un infortunio che avrebbe “ammazzato” il morale di chiunque. Sofia Goggia però è una combattente nata e ha cominciato immediatamente il percorso che la riporterà in pista nella prossima stagione. La sciatrice bergamasca sta condividendo questo percorso con i suoi tifosi attraverso i social. L’ultima storia è quella che la riprende mentre si allena nella piscina della Fiamme Gialle, il gruppo sportivo della Guardia di Finanza di cui fa parte. E mai come in questa occasione il motto del gruppo diventa molto utile per Sofia che decide di farlo suo. “Nec recisa recedit” è il motto che Gabriele D’Annunzio dedica alle Fiamme Gialle, la traduzione è “neanche spezzata retrocede”, niente di più adatto per raccontare lo stato d’animo di Sofia Goggia.

Stagione tormentata dal maltempo

Non è stata una stagione fortunata per lo sci alpino né in ambito maschile né in quello femminile, tantissime le gare annullate nel corso dell’anno ed è stata una vera e propria sfortuna. L’Italia puntava forte sull’appuntamento in programma con le gare veloci in Val di Fassa nello scorso fine settimana, c’era grande attesa per vedere all’opera Federica Brignone e Marta Bassino, ma ancora una volta il meteo ci ha messo lo zampino. Troppa neve e gare annullate.

Brignone all’inseguimento di Lara Gut-Behrami

La stagione dello sci volge ormai al termine. La coppa del Mondo sembra essere saldamente nelle mani di Lara Guy-Behrami. La sciatrice svizzera è stata una delle più costanti nel corso della stagione dimostrando di essere una delle migliori al mondo ma, va detto, è stata anche aiutata dalla lunga assenza di Mikaela Shiffrin che è stata fermata da un infortunio che l’ha tenuta fuori proprio nel momento decisivo della stagione. Una speranza la nutre ancora Federica Brignone, nel prossimo fine settimana in Norvegia oltre alla discesa in programma sabato, c’è spazio anche per un SuperG. Nella coppa di specialità al primo posto c’è proprio Gut-Behrami con l’azzurra che però ha solo 34 punti di distacco e spera in un recupero.

Sci alpino femminile: tutte le classifiche

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...