Virgilio Sport

Sci, slalom Soldeu: senza Shiffrin e Vlhova vince Swenn Larsson. Bene Rossetti, sorpresa Tschurtschenthaler

La svedese Anna Swenn Larsson vince lo slalom speciale di Coppa del mondo femminile a Soldeu davanti a Ljutic e Moltzan- Tra le italiane ottima prova di Rossetti e Tschurtschenthaler, nelle 30 anche Peterlini

11-02-2024 14:25

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Non c’era la Shiffrin, non c’era la Vlhova, non era la gara di Lara Gut. Slalom speciale di Coppa del Mondo femminile privo di stelle a Soldeu. Sulle nevi del Principato di Andorra la classe operaia va in paradiso con la vittoria della svedese Anna Swenn Larsson che con due prove ai limiti della perfezione per regolarità ha preceduto di sul podio la croata Zrinka Ljutic e l’americana Paula Moltzan.

Buona prove nel complesso delle italiane che senza punte di rilievo hanno portato a casa un ottimo 12° posto in rimonta di Marta Rossetti e un inatteso 18° posto di Vera Tschurtschenthaler.

Sci, Soldeu: Pogneaux quasi come Yule

Vittoria dunque per la svedese Swenn Larsson che ha mantenuto la testa della gara dopo la prima manche. Si sono scambiate le posizioni sul podio la Ljutic e la Moltzaan. Ai piedi del podio le due svizzere Michelle Gisin e Camile Rast. Il 6° posto della Duerr tiene aperta anche solo platonicamente la corsa alla coppa di specialità di fatto già della Shiffrin qui assente, del resto come la Vlhova.

A tenere banco nella seconda manche c’è stata la grande prova della francese Chiara Pogneaux che quasi come Yule domenica scorsa tra gli uomini a Chamonix, dopo il 30° posto nella prima manche ha recuperato una ventina di posizioni finendo decima.

Slalom Soldeu, italiane: la Rossetti in top 15, stupisce Tschurtschenthaler

Bella gara di Marta Rossetti che dopo il 19° posto nella prima manche, scesa col 32, ha recuperato sette posizioni con una bella seconda discesa per finire nelle 15 con un ottimo 12° posto: “Ho sciato con margine, sapevo che potevo andare di più ma ho tenuto un po’ perchè dopo 5 gare non finite volevo arrivare al traguardo”.

Exploit di Vera Tschurtschenthaler che col pettorale 48 si è prima qualificata 29° e poi ha recuperato undici posizioni nella seconda discesa finendo al 18° posto con grande soddisfazione: “Sono molto contenta, non ero molto contenta quando sono arrivata giù ma poi ho rivalutato la mia posizione avendone recuperato qualcuna rispetto alla prima manche”.

Non ha sfruttato il pettorale basso di partenza (4, 27° tempo), con l’inversione delle 30 Martina Peterlini ed a chiuso in fondo alle atlete al traguardo confermando il 27° posto: “Non ho trovato il ritmo, non so cosa sia successo, non riuscivo a tenere le linee dopo il palo, devo analizzare la mia prova”.

Sci, slalom speciale Soldeu: ordine d’arrivo

1 SWENN LARSSON Anna SWE 1:49.25
2 LJUTIC Zrinka CRO +0.35
3 MOLTZAN Paula USA +0.83
4 GISIN Michelle SUI +0.88
5 RAST Camille SUI +1.02
6 DUERR Lena GER +1.38
7 NULLMEYER Ali CAN +1.39
8 TRUPPE Katharina AUT +1.42
9 LIENSBERGER Katharina AUT +1.59
10 POGNEAUX Chiara FRA +1.61

Italiane: 12° Marta Rossetti, 18° Vera Tschurtschenthaler; 27° Martina Peterlini.

Sci, slalom speciale Soldeu 1ma manche: duello Swenn Larsson-Moltzan

Sotto un leggero nevischio si è svolta la prima manche dello slalom speciale di Soldeu senza Mikaela Shiffrin ancora alle prese con l’infortunio post Cortina (che potrebbe vincere la coppa se Duerr non dovesse fare bene) e l’altra stella della specialità Petra Vlhova per cui la stagione è già finita. Ma non c’era nemmeno Lara Gut che non fa lo slalom a cui è bastato vincere ieri in gigante per andare in testa alla Coppa del Mondo superando proprio la convalescente Shiffrin.

Tornando alla gara di Andorra, miglior tempo per la svedese Anna Swenn Larsson che comanda con soli 14 centesimi di margine sull’americana Paula Moltzan. Terza la corata Ljutic, poi la canadese Nullmeyer e la tedesca Lena Duerr. Distacchi molto ravvicinati con 8 atlete all’interno di un secondo.

Slalom Soldeu, italiane: Rossetti, Peterlini e Tschurtschenthaler alla seconda manche

Senza Brignone, Goggia (infortunata, stagione finita) e Bassino che non disputano lo slalom l’Italia aveva solo un’atleta a partire nelle prime 30. Martina Peterlini scesa col 27 non ha fatto bene ma avrà una grossa chance in virtù del 27° posto di scendere col pettorale numero t4 nella seconda manche con l’inversione dei 30.

Buonissima invece la prova di Marta Rossetti che scesa col 32 ha chiuso dentro le prime 20, diciannovesima. Impresa di Vera Tschurtschenthaler che col pettorale 48 si è classificata 29° e partirà col pettorale numero 2 nella seconda manche. Non si sono qualificate Lara Della Mea e Lucrezia Lorenzi. Fuori invece Emilia Rondinelli e Beatrice Sola.

Sci, slalom speciale Soldeu: così dopo la prima manche

1 SWENN LARSSON Anna SWE 54.45
2 MOLTZAN Paula USA +0.14
3 LJUTIC Zrinka CRO +0.42
4 NULLMEYER Ali CAN +0.62
5 DUERR Lena GER +0.66
6 TRUPPE Katharina AUT +0.69
7 GISIN Michelle SUI +0.72
8 RAST Camille SUI +0.81
9 LIENSBERGER Katharina AUT +1.10
9 HECTOR Sara SWE +1.10

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...