,,

Virgilio Sport

Serena Williams: il ritorno a Wimbledon è amaro, futuro nebuloso

Eliminata al primo turno dalla francese Harmony Tan, la statunitense non pare avere le idee chiare su quello che farà: "Futuro? Non lo so". Non giocava da 52 settimane.

29-06-2022 08:52

Sperava in un ritorno decisamente più brillante. Invece, Serena Williams ha concluso la sua avventura nel torneo di Wimbledon, edizione 2022, al primo turno, battuta dalla francese Harmony Tan. Un rientro difficoltoso che lascia tanti dubbi sul suo futuro da tennista.

Wimbledon, tanta delusione per il ritorno di Serena

Ha atteso 52 settimane. Poi, quasi a sorpresa, ecco la decisione di partecipare a Wimbledon, torneo che, in carriera, ha vinto sette volte. Con due visibili cerotti sul volto (sui social ci si interroga sul motivo per cui li porta), l’ex numero 1 del mondo ha faticato enormemente a reggere il ritmo della 24enne Harmony Tan, numero 115 del ranking.

Nonostante qualche buona giocata, la sua condizione fisica decisamente rivedibile e il tanto tempo lontano dal campo, The Queen si è arresa in tre set (7-5, 1-6, 7-6 i parziali da favore della francese). Un ritorno amaro che lascia tanti dubbi circa la competitività della più forte giocatrice di tutti i tempi.

Serena Williams, il futuro è un grande mistero

Il prossimo 26 settembre, Serena Williams compirà 41 anni. Reduce da un lungo periodo di inattività per problemi fisici, la Regina è apparsa in grande affanno fisico. Da qui i tanti dubbi legati al suo futuro. Come nel caso di Roger Federer, la sensazione è che la sua era sia ormai al capolinea.

“Futuro? Questa è una domanda a cui non so rispondere. Non lo so, davvero. Chissà dove salterò fuori…“, le sue parole riportate da ESPN. Dichiarazioni vaghe che confermano come la più piccola delle sorelle Williams non abbia ancora le idee chiare su cosa fare.

Serena Williams, mamma e imprenditrice di successo

Dovesse dire basta con il tennis giocato, Serena Williams non si annoierebbe di certo. Ormai è una donna di grande successo. La sua società (Serena Ventures) ha tantissime società affiliate. Nella moda il marchio S by Serena è uno dei più acclamati. Ha anche una piccola percentuale, insieme alla sorella Venus, nella proprietà dei Miami Dolphins, franchigia NFL.

E, inoltre, è anche una mamma a tempo pieno. Certo, essere ad un solo Slam dal record All-time di Margaret Smith Court (24 titoli, contro i 23 di Serena Williams) è una motivazione importante per provare a continuare a giocare a tennis ma il problema è tornare ai livelli di quando era The Queen.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...