Virgilio Sport

Serie B partite e risultati 10° giornata: Palermo-Spezia 2-2: Stulac pareggia al minuto 104. Classifica

A chiudere la 10a giornata della serie B il pirotecnico pareggio tra Palermo e Spezia: i liguri vanno sul doppio vantaggio ma Mancuso prima e Stulac in pieno recuperano firmano il 2-2

Ultimo aggiornamento 23-10-2023 23:16

Decimo turno del campionato di serie B spalmato sui canonici quattro giorni con anticipo del venerdì sera e chiosa con il posticipo del lunedì. Due le partite in programma domenica: Sampdoria-Cosenza e Reggiana-Venezia. A Marassi prima vittoria casalinga per i blucerchiati con doppietta di Borini, che salva la panchina di Pirlo. Tre punti dedicati alla memoria di Paolo Mantovani, indimenticato presidente della Samp degli anni d’oro, omaggiato dai tifosi doriani.

Palermo-Spezia 2-2: pareggio di Stulac al minuto 104

Partita dalle grandi emozioni quella tra Palermo e Spezia che i padroni di casa riescono a riacciuffare soltanto al 14’ minuto di recupero grazie a un calcio di punizione messo a segno da Stulac. Sono gli ospiti che passano in vantaggio con una bella conclusione di Reca dalla distanza. Al 70’ i liguri trovano anche il raddoppio grazie a una rete del gioiellino Francesco Pio Esposito.

Rosanero in difficoltà ma capaci di trovare comunque una reazione con Mancuso che al minuto 73’ riapre i giochi e dà il via ad un lunghissimo forcing. Nel finale succede di tutto. L’arbitro fischia un rigore per un fallo su Soleri, il Var però corregge in punizione dal limite ma Stulac trova comunque la conclusione vincente.

Rivivi le emozioni di Palermo-Spezia

Catanzaro-FeralpiSalò 3-0: giallorossi a valanga

Continua la marcia del Catanzaro che prova a lanciarsi all’inseguimento del Parma grazie alla vittoria rotonda contro la FeralpiSalò. I calabresi faticano a trovare gli spazi giusti nel primo tempo ma nel secondo dilagano grazie ai gol segnati da Vandeputte, Biasci e all’autorete di Bacchetti.

Bari-Modena 1-1: a Sibili risponde Manconi

Il Bari continua con la sua “pareggite”. Nonostante il cambio in panchina arriva la X numero 8 su 10 partite di campionato. Una gara dai toni piuttosto bassi con i pugliesi avanti al 72’ grazie a Sibili e la risposta del Modena arrivata 11 minuti più tardi grazie alla rete di Manconi.

Rivivi le emozioni di Bari-Modena

Cremonese-Sudtirol 0-1: autorete sfortunata di Ravanelli

Il Sudtirol passa sul campo della Cremonese e porta a casa tre punti importati anche con pizzico di fortuna. Sono i padroni di casa a fare la partita per larghi tratti anche se nel secondo tempo sembrano perdere un po’ di lucidità. L’episodio decisivo a 6’ dalla fine quando dopo un cross di Cisco, Sarr respinge su Ravanelli che manda in rete l’autogol che consegna tre punti ai tirolesi.

Pisa-Cittadella 2-1: Piccinini e Esteves lanciano i toscani

Il Pisa prova a scalare posizioni in classifica. La formazione toscana conquista tre punti pesanti in casa contro il Cittadella e sale a quota 12 punti confermando un buonissimo inizio di stagione. La sblocca al 16’ Piccinini e poi nella ripresa è Esteves a siglare il raddoppio. Solo nel recupero la rete di Magrassi.

Lecco-Ascoli 0-2: lombardi sempre più giù

Il Lecco cambia allenatore ma non i risultati. L’Atalanta passa al Rigamonti-Ceppi grazie ai gol segnati da Nestorovski al 35’ e Quaranta al 10’ della ripresa. Per Bonazzoli c’è ancora tanto lavoro da fare per provare a superare questo momento difficile.

Ternana-Brescia 0-1: decisivo Bisoli junior

Dopo qualche pareggio di troppo il Brescia riprende la marcia. Le rondinelle restano l’unica squadra imbattuta in questo inizio di stagione e hanno ancora tre gare da recupero. Contro la Ternana viene fuori un match difficile ed equilibrato che viene deciso da Dimitri Bisoli al 70’.

Parma-Como 2-1: sblocca Man, Barba non basta

Pronti, via. Parma in gol al primo vero affondo dopo una partenza brillante, con baricentro subito alto e pressing a tutto campo. All’8′ il match si sblocca grazie a uno scambio tra Benedyczak e Man che si ritaglia lo spazio per tirare e insacca alle spalle di Semper con un rasoterra di sinistro.

La reazione dei lariani è affidata ai piedi di Cutrone e Verdi ma, in entrambe le occasioni, Chichizola fa buona guardia. Nel finale di frazione occasioni per Benedyczak e Ioannou: palla a lato di poco. Il Parma blinda i tre punti nella ripresa: al 30′ Charpentier, entrato 2′ prima per Man, raccoglie l’assist di Hernani e conclude con un diagonale imparabile. La rete di Barba nei minuti di recupero dimezza lo svantaggio del Como ma non basta agli ospiti per strappare punti.

Rivivi le emozioni live di Parma-Como: diretta e highlights

Sampdoria-Cosenza 2-0: fa tutto Borini

Nel giorno dell’omaggio dei tifosi all’indimenticato presidente Mantovani, la Sampdoria “espugna” Marassi e centra la prima vittoria casalinga del suo tribolato campionato. Un successo che salva la panchina di Pirlo e che porta la firma di Fabio Borini. Sua la doppietta nel secondo tempo che griffa il 2-0 al Cosenza, autore a sua volta di una buona gara ma un po’ ingenuo in difesa. L’ex Milan porta in vantaggio i suoi dal dischetto al 14′, poi chiude i conti a 8′ dal termine.

Reggiana-Venezia 1-0: lagunari spreconi

Prima vittoria casalinga anche per la Reggiana, che supera di misura il Venezia grazie a un gol realizzato in avvio di secondo tempo da Gondo. Lagunari spreconi nel primo, quando Pohjanpalo si è fatto neutralizzare un calcio di rigore dal portiere emiliano Bardi. Partita chiusa dal Venezia in dieci uomini per l’espulsione rimediata da Zampano al 17′ della ripresa. Secondo ko stagionale per i veneti.

Risultati e programma della 10a giornata

Venerdì 20 ottobre ore 20.30

Parma-Como 2-1
Marcatori: 8′ pt Man (P), 30′ st Charpentier (P), 47′ st Barba (C)

Sabato 21 ottobre ore 14

Bari-Modena 1-1

Marcatori: 72’ Sibili (B), 83’ Manconi (M)

Cremonese-Sudtirol 0-1

Marcatore: 84’ aut. Ravanelli

Pisa-Cittadella 2-1

Marcatori: 16’ Piccinini (P), 70’ Esteves (P), 94’ Magrassi (C)

Lecco-Ascoli 0-2

Marcatori: 35’ Nestorovski, 55’ Quaranta

Ternana-Brescia 0-1

Marcatori: 70’ Bisoli

Sabato 21 ottobre ore 16.15

Catanzaro-FeralpiSalò 3-0

Marcatori: 51’ Vandeputte, 74’ Biasci, 78’ aut. Bacchetti

Domenica 22 ottobre ore 16.15

Sampdoria-Cosenza 2-0

Marcatori: 59′ rig. e 82′ Borini

Domenica 22 ottobre ore 18.30

Reggiana-Venezia 1-0

Marcatore: 47′ Gondo

Lunedì 23 ottobre ore 20.30

Palermo-Spezia 2-2

Marcatori: 31’ Reca (S), 70’ F.P. Esposito (S), 73’ Mancuso (P), 104’ Stulac

La classifica aggiornata alla 10° giornata

Classifica: Parma 23, Catanzaro 21, Palermo 20, Venezia 18, Cosenza e Como 14, Cremonese, Cittadella, Modena e Sudtirol 13, Ascoli e Pisa 12, Bari, Reggiana 11, Sampdoria e Spezia 7, Ternana 6, Feralpisalò 5, Lecco 1.

Sampdoria: 2 punti di penalizzazione
Lecco e Brescia: 3 partite in meno
Como, Pisa e Spezia: 2 partite in meno
Cremonese, Sudtirol, Palermo e Modena: 1 partita in meno

La classifica marcatori alla 10° giornata

Massimo Coda con la doppietta realizzata contro il Como sale al primo posto della classifica marcatori della serie B con 9 reti. Alle sue spalle la coppia composta da Benedyczak del Parma e da Casiraghi del Sudtirol. A cinque gol invece il portoghese Mendes dell’Ascoli.

La classifica marcatori completa della serie B

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...