Virgilio Sport

Servette-Roma, moviola: il rigore non fischiato e quel giallo pesantissimo

La prova dell’arbitro Stefanski a Ginevra, per la penultima giornata della fase a gironi di Europa League, analizzata ai raggi x. Ben sei gli ammoniti

01-12-2023 06:11

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Quarantasei anni, polacco, l’arbitro Daniel Stefanski – designato per Servette-Roma di Europa League – è un funzionario esperto che ha passato anni a supervisionare le partite di Europa League e le partite internazionali della Nations League e delle qualificazioni ai Mondiali. In gare internazionali, Stefanski ha sempre tirato fuori almeno un giallo a gara ed il record di 9 cartellini è stato toccato in una occasione: durante Ungheria-Androrra, gara valevole per le qualificazioni al Mondiale 2014, il fischietto sventolò la bellezza di 8 gialli (3 all’Ungheria e 5 agli andorrani) ed un rosso (a seguito del secondo giallo al giocatore nazionale andorrano San Nicolas) ma come se l’è cavata ieri a Ginevra?

I precedenti di Stefanski con le due squadre

Per il fischietto classe ’77 si tratta del primo incrocio sia con i giallorossi che con gli svizzeri. Più di 400 partite arbitrate, nei 5 precedenti con squadre italiane (2 volte la Lazio, Torino, Atalanta, Napoli e Fiorentina) non c’è mai stato un pareggio, ma il bilancio è perfettamente in equilibrio: 3 vittorie e 3 sconfitte.

Stefanski ha ammonito sei giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Dawid Golis e Michal Obukowicz, con Wojciech Myc IV uomo, Piotr Lasyk al Var e Pawel Pskit all’AVAR l’arbitro ha ammonito 6 giocatori, di cui 3 della squadra di Mourinho: Ammoniti: Cognat, Antunes, Rouiller (S); Cristante, N’Dicka, Belotti (R). Recupero: 2′ pt, 6′ st.

Servette-Roma, i casi da moviola

Questi i principali episodi dubbi. Al 22′ regolare il gol dello 0-1 di Lukaku, tenuto in gioco da Tsunemoto sull’assist di Llorente. Al 57′ regolare l’uscita di Svilar su Bedia: il portiere prende il pallone e lo manda in corner, non è rigore. Al 92’ giusta l’ammonizione che impedirà a Ndicka di giocare contro lo Sheriff: intervento in netto ritardo su Guillemenot. In conclusione prova discreta del fischietto polacco in Servette-Roma.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...