,,
Virgilio Sport SPORT

Silverstone: contatto Lewis-Max divide, Leclerc mette tutti d'accordo

Hamilton vince a Silverstone un Gp dalle emozioni infinite, che parte con il contatto tra l'inglese e Verstappen e si chiude con gli applausi a un sontuoso Leclerc

A Silverstone va in scena uno dei Gp più intensi della stagione. Max Verstappen entra in contatto con Lewis Hamilton ed è costretto al forfait. Al termine dei 52 giri previsti, il decimo appuntamento del Mondiale di F1 se lo prende Hamilton. Charles Leclerc è protagonista di una gara da incorniciare, va a due soli giri dalla vittoria, ma è costretto a subire la rimonta dell’inglese che, tra mille polemiche sui social, accorcia in classifica portandosi a otto punti dal rivale.

Silverstone, il contatto tra Hamilton e Verstappen divide i tifosi

Silverstone parte letteralmente con il botto. Ad avere la peggio già al primo giro è il leader del Mondiale, Verstappen, toccato sulla posteriore destra da Hamilton perde il controllo della sua Red Bull a 301 km/h e viene scagliato contro le barriere di protezione ed è costretto al ritiro. Il contatto scatena una vera e propria bufera sui social. In tantissimi puntano il dito contro l’inglese della Mercedes. C’è chi accusa: “Hamilton è un pazzo. Un criminale”, “Altro che ruota a ruota… ma così si fanno danni”, “Questo non è un “incidente” è tentato omicidio“, e un tifoso chiede: “Criminale! Non si fa! In una curva da 300 all’ora. Se ieri hanno dato 3 posizioni a Russel a questa porcata cosa danno?”

Non manca chi, anche rivedendo il contatto, non riesce a dare tutte le colpe al sette volte campione del Mondo e scrive: “Per me è che Max non accetta di essere superato ha voluto rientrare al centro della pista e con la gomma posteriore ha toccato la gomma anteriore di Lewis. Ma che cavolo di colpa deve avere Hamilton???”, “L’importante è che Max stia bene. Lewis ha fatto l’unica cosa che poteva e ha mollato. Max fa sempre così come se ci fosse nessuno. Direi 60/40 di responsabilità”, “L’asticella l’ha alzata Max con la sua aggressività smisurata. Adesso la vittima è lui, ma è vittima di se stesso. Incidente di gara tutta la vita“.

Tutti poi concordi con la poca sportività dimostrata dai tifosi inglesi, che hanno esultato al momento dell’incidente: “Seconda domenica di fila che gli inglesi mostrano la loro abilità nel non saper perdere” e con la fortuna di Hamilton, che esce praticamente indenne dall’impatto. Qualcuno sottolinea: “Uhmm strano che negli urti con Mercedes si rompano sempre gli altri”, e ancora: “A prescindere dalla colpa, vorrei avere 1/10 della fortuna di Hamilton“, “Non so di chi è la colpa, l’unica cosa certa è che c’è stato un incidente dove la Mercedes di Hamilton, per l’ennesima, volta ne esce senza un graffio Ma guai a dire che è fortunato eh“.

Arrivano poi aggiornamenti sulle condizioni di Verstappen: “Caspita….hanno trasportato Max in ospedale per una tac alla testa….“, “Max in ospedale, speriamo“, “Dai speriamo tutto ok x Verstappen…”.

I tifosi della Rossa spingono un super Leclerc

Dopo quasi un’ora di stop, la gara riparte alle 16.45 in standing start e la Ferrari di Charles Leclerc davanti a tutti. I tifosi della Rossa dimostrano davvero poco ottimismo. C’è chi scrive: “L’unica cosa positiva è che vedremo la Ferrari in testa per un paio di giri almeno” e ancora: “Beh dai avremo la Ferrari in testa per le prossime 4 curve”. Non manca però chi sogna la doppietta e chiede: “Ma ci pensate se vincesse Leclerc su Ferrari? In una settimane l’Italia trionferebbe 2 volte su 2. It’s coming to Maranello“. Leclerc non sbaglia in partenza e manda i visibilio i suoi tifosi: “Vai Charles!!“, “…..e se ne va!”, “Carletto…. Un Grande”, “Charles, it’s coming home”.

A poche curve dalla seconda partenza del Gp arriva la conferma dei 10 secondi di penalità per Hamilton per il contatto costato la gara a Verstappen e sui social in tanti non la prendono bene: “10 secondi di penalità al 44 benissimo un tentato omicidio vale 10 secondi“, tuona qualcuno e ancora: “Penalità +10s ad Hamilton RIDICOLA!!!“, “10 secondi di penalità per me poco comprensibili. In questo modo ci stanno dicendo che non esistono incidenti di gara. Amen”, “10 secondi ad Hamilton, sono come 5 euro di multa a Bill Gates. Ridicoli”. Ma non manca chi reputa corretta la decisione: “Per me la penalità è giusta“.

In pista, intanto, Leclerc dimostra di essersi lasciato alle spalle i problemi, corre la migliore gara della stagione ed esalta i tifosi della Rossa: “Io che mi aspettavo la classica domenica di sonnolenza e mi ritrovo le palpitazioni per un’ora di fila. Dai Charles“, scrive qualcuno, e ancora: “La guida di Leclerc è talmente bella da essere candidata a Miss Mondo 2021“, “Ben vengano i problemi al motore se poi ci sono i giri veloci”, “Super Carletto!!!“.

Non va altrettanto bene a Carlos Sainz che rientra ai box al giro 29 da secondo in gara, ma ci mette un’eternità, torna in pista dietro a Ricciardo e scatena l’ironia del web: “Grazie pitstop Ferrari che ci riporti sulla terra…”, “Ferrari, per i cambi gomme andate da centro gomme a Manfredonia (fg), tel XXXXXXX”, “Primo e secondo, le macchine volano così i meccanici ci hanno riportato alla realtà per non farci abituare troppo bene!”, “Dimmi che la Ferrari è sfi*ata senza dirmi che la Ferrari è sfi*ata: il Pit-Stop di Sainz”, “Ma che c… succede con Sainz?? Gli sono andati a prendere i bollini???“.

Silverstone, Leclerc Mvp ma vince Hamilton

Negli ultimi giri, i tifosi della Ferrari gufano come possono contro Hamilton. C’è chi scrive: “Complimenti ad Hamilton per aver vinto questo gran premio”. E in tantissimi se la prendono con Bottas e con l’ordine di scuderia di far passare l’inglese in seconda posizione: “Chiaramente non c’era il minimo dubbio su questo switch”, “Zerbino Bottas, Again”, “Hamilton non vuole compagni di squadra ma vuole maggiordomi al suo servizio! E Bottas, che quasi sicuramente non sarà riconfermato il prossimo anno, non ha un minimo di orgoglio!“.

A due giri dalla bandiera a scacchi, proprio nel punto dell’incidente costato la gara a Verstappen, Hamilton passa Leclerc nominato Mvp di giornata e si prende il Gp di casa accorciando in classifica sull’olandese della Red bull. Sui social: “Solo applausi per Charles lo stesso”, e tanto rammarico: “Mamma mia che peccato“, “Grazie lo stesso Charles”, “Era troppo bello. Sarebbe stato troppo bello. Charles immenso. Sarebbe stata una vittoria meritatissima. È EMOZIONE PURA QUESTO RAGAZZO”.

E in molti tornano a dividersi sulla penalità a Hamilton. C’è chi se la prende con l’inglese e con le sue parole a fine gara: “la più grande ingiustizia sportiva del secolo!”, “Questa F1 è una presa in giro“, “mentre Hamilton e Wolff festeggiano, ricordo che c’è un pilota in ospedale. Forse dopo una vittoria “così” sarebbe servito più pudore e compostezza“, e in tanti per il contatto lo difendono: “Visto che era colpa di Verstappen“, “Il sorpasso di Lewis a Leclerc è la conferma che la penalità è stata una porcata e la colpa era solo di Verstappen”, “Leclerc ha fatto capire perché la penalità ad Hamilton è stata esagerata. It’s racing“.

SPORTEVAI | 18-07-2021 18:26

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...