Virgilio Sport

Supercoppa, Milan: Pioli risponde a brutto muso a Sacchi e ricorda ultimi derby

Il tecnico del Milan non nasconde i momenti difficili vissuti ma conta sulla qualità del gruppo alla vigilia del derby

17-01-2023 08:54

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Negli occhi di tutti c’è ancora l’immagine di quel Milan smarrito e impotente che nel primo tempo di Lecce è stato preso a schiaffoni: il 2-2 finale non ha cancellato l’impressione di una squadra svuotata ed ha acceso tutte le spie possibili in casa rossonera. Sono uscite fuori tutte le perplessità vecchie e nuove sul mercato sbagliato, le difficoltà in attacco, i problemi dei troppi infortunati e così via ma Stefano Pioli fa orecchie da mercante.

Per il tecnico rossonero questa squadra è quella di sempre, quella che ha vinto lo scudetto e che vuol riprovarci. Passando dalla Supercoppa di domani con l’Inter che sarebbe la miglior medicina per guarire dalla febbre.

Supercoppa, Pioli ricorda gli ultimi derby vinti

Pioli non nasconde i problemi ma ricorda con un pizzico di orgoglio:

“Giochiamo contro i nostri rivali, battuti nel campionato scorso e negli ultimi due derby. Sono state partite in cui abbiamo dovuto sopportare delle difficoltà e dovremo farlo anche domani. Vincere è importantissimo. Abbiamo iniziato l’anno scorso, ora dobbiamo dare continuità a questo percorso. Significherebbe aumentare il nostro livello e la nostra mentalità vincente. L’ultima settimana non è stata delle migliori, ma domani è una partita a sé; il derby fa storia a sé e il trofeo in palio aumenta il valore di questa partita”.

“So che è un obiettivo importante. Il primo, la Coppa Italia, l’abbiamo perso e domani c’è il secondo. La stagione non finisce domani sera. Credo che tutto quello che ci gira intorno è sempre esagerato, sia in positivo che in negativo”

Supercoppa, Pioli risponde a Sacchi: Pancia piena un luogo comune

Sacchi ha avanzato il timore di pancia piena per i rossoneri, ma Pioli non ci sta:

“Come si fa ad avere la pancia piena quando abbiamo vinto un solo trofeo? Siamo pieni di luoghi comuni…Dobbiamo pensar solo alla qualità del gioco, abbiamo avuto tanti periodi positivi con qualità alta, se la abbassiamo abbiamo qualche problema ma non è un problema di pancia piena. Dobbiamo difendere meglio e trovare maggiore compattezza difensiva, questo è vero. Le critiche non mi sorprendono perché so che non c’è mai equilibrio, non mi sono esaltato dopo i complimenti non mi abbatto ora. Rispetto a quando allenavo l’Inter sono migliorato ma fa parte delle esperienze di un allenatore ma devo ancora fare passi avanti”.

Una spiegazione degli alti e bassi potrebbe essere nel numero di partite ravvicinate:

“Riprendere a giocare così tanto può essere pesante, sia per chi ha fatto il Mondiale chi no. Nell’arco di una stagione è impossibile per qualsiasi squadra non attraversare momenti in cui non rendi al 100%: solamente il Napoli non ha avuto flessioni”.

Supercoppa, Calabria vuol chiudere la carriera in rossonero

In sala stampa anche Davide Calabria:

“Abbiamo parlato ma rimaniamo positivi come prima, quello che ci siamo detti resta tra noi. Non li ho visti né abbattuti né tristi, ci sono mancati i risultati nelle ultime partite ma non per questo abbiamo pensieri negativi. Dobbiamo continuare a giocare per come stiamo facendo, poi i risultati verranno da sé, ma tutti siamo responsabili e parte integrante di questo gruppo. Con Dimarco su quella fascia sarà una bella sfida, ci conosciamo da tempo e sono contento che stia facendo bene. Io a vita al Milan? Mi auguro di chiudere la carriera qui ma è un po’ presto e non ci sto pensando”

Anche Calabria risponde a Sacchi.

“Assurdo essere sazi per uno scudetto, abbiamo visto cosa si prova a vincere e vogliamo vincere ancora. Ci proviamo, ci può essere un periodo di calo ma è normale e qui siamo per vincere, è il nostro obiettivo. In difesa abbiamo sbagliato delle lettture e a questi livelli li paghi ma abbiamo studiato i nostri errori. Mi sono immaginato di alzare la coppa da capitano, certo

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Genoa

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...