Virgilio Sport

Atalanta-Bologna, Thiago Motta non pensa alla Champions ma dà un consiglio a Spalletti. Gasperini elogia i suoi

L'allenatore dei rossoblù non si sofferma troppo sul quarto posto. Il collega nerazzurro rimane soddisfatto della prestazione al netto del risultato sfavorevole.

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Sesto successo consecutivo per il Bologna e quarto posto consolidato. Ad avvalorare ulteriormente l’ennesima vittoria dei felsinei il fatto che sia arrivata in trasferta contro una diretta concorrente come l’Atalanta. Morale opposto per i due allenatori nel post gara, come inevitabile che sia. Thiago Motta dissimula bene la chiara euforia che sta accompagnando il momento della sua squadra. Per Gasperini, al contrario, c’è qualcosa da correggere dato il secondo ko di fila: alla prossima c’è la Juventus all’Allianz Stadium.

Thiago Motta si ridimensiona: cambi non decisivi

I cambi hanno permesso al Bologna di ribaltare la partita ma Thiago Motta non è d’accordo: “Non sono stati decisivi, tutti hanno fatto bene. L’Atalanta è una squadra organizzata con giocatori di alto livello. Noi abbiamo sfruttato i nostri momenti riuscendo ad ottenere questa vittoria. Saelemaekers ha qualità ed è entrato col giusto atteggiamento. Ha dato qualcosa in più. A volte si tuffa e io mi arrabbio perché bisogna essere sportivi. Spalletti era qui per Calafiori? Non ne ho idea, ma sia lui che Orsolini stanno molto bene. Alla Champions non ci penso“.

Gasperini si complimenta con i suoi

Polemica di Gasperini con il bordocampista di Dazn che aveva raccontato di qualche critica del tecnico alla sua squadra in realtà mai avvenuta. “Abbiamo fatto una grande partita – racconta il mister di Grugliasco – l’abbiamo gettata in 3 minuti per episodi. Nessun paragone con la partita di San Siro. Il risultato condiziona i giudizi. Loro sono stati bravi a sfruttare le palle gol. Stiamo causando troppi rigori, a volte in modo un po’ sprovveduto“. Infine, un giudizio sul Bologna di Motta: “Bravi col possesso palla molto basso, poi escono con qualità per attirare le squadre in avanti e attaccarle poi negli spazi“.

Le parole del protagonista: Ferguson e l’idea del gol

Lewis Ferguson ha parlato del meraviglioso gol: “Ho tirato bene… ho pensato solo a tirare. La partita è stata molto difficile, loro hanno tanti giocatori di qualità, abbiamo dovuto correre tanto. Primo tempo così così, nel secondo molto molto meglio. La Champions? Dobbiamo continuare così“. Il centrocampista scozzese aveva già segnato anche all’andata all’Atalanta dimostrando di avere un feeling particolare con i bergamaschi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...