,,
Virgilio Sport SPORT

Tokyo 2020, anche Bartoletti attacca la Rai: Un mezzo disastro

Il giornalista amareggiato per il costante "spezzatino" televisivo che ha accompagnato le dirette delle gare dei Giochi: "Scelte inaccettabili".

Giornalisti competenti, telecronache il più delle volte di ottima qualità, programmi di approfondimento come il Circolo degli Anelli davvero interessanti e apprezzati dal grande pubblico. Il problema, però, è sempre lo stesso: troppo poco un canale per trasmettere al meglio un contenitore di eventi, emozioni e gare come le Olimpiadi. Anche Marino Bartoletti si associa al nutrito partito di chi c’è rimasto male per la copertura televisiva dell’evento sportivo più importante del quadriennio (anzi, del quinquennio). E con un post su Instagram, visto che ha “abbandonato” il suo profilo Facebook, spiega perché.

Bartoletti: su Tokyo 2020 scelte aziendali inaccettabili

Il giornalista commenta le eliminazioni simultanee delle nazionali di basket e pallavolo e lancia un affondo alla Rai: “Dolorosissime le esclusioni contemporanee delle squadre di basket e di volley maschile (rispettivamente contro la Francia e contro l’Argentina). I ragazzi di Sacchetti probabilmente non potevano fare di più (anche se la loro straordinaria qualificazione ai Giochi ci aveva un pochino illuso). Nella pallavolo, purtroppo, abbiamo fatto un mezzo disastro! Il resto lo hanno fatto le “finestre” della Rai”. Quindi, in risposta a un utente: “Penso che le telecronache siano mediamente di ottima qualità. Ma le scelte aziendali che hanno portato a questo angosciante spezzatino sono inaccettabili”.

Un altro canale, internet e radio: le richieste degli utenti alla Rai

Tantissimi i commenti. “La Rai è ottima nelle telecronache di queste Olimpiadi ma nella gestione delle finestre fa fatica”. Oppure: “Pubblicità sui punti chiave, cambi di campo nei momenti clou… Mah”. E ancora: ” Per chi purtroppo ha dovuto seguire su radio 1 anche peggio a 3 minuti dalla fine del match con la Francia un utilissimo GR con le notizie della giornata olimpica interviste, inutili commenti … per riprendere il collegamento quando basket e volley erano già sotto la doccia…. Geni incompresi”. C’è chi si addentra in possibili spiegazioni: “Ho sentito parlare che tutto questo pasticcio è nato perché non hanno voluto investire altri 20 milioni di euro per un altro canale, per internet e per la radio: se fosse così, sarebbe un’amarezza davvero enorme”. E chi invece difende la tv pubblica a spada tratta: “Tutti sempre contro la Rai! Sport nazionale che non va mai in disuso! Il piacere di affossare il servizio pubblico come se fosse poi un vantaggio! Per chi?”.

 

SPORTEVAI | 04-08-2021 09:24

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...