,,
Virgilio Sport SPORT

Tomori spinge il Milan: "Scudetto? Ci crederemo fino alla fine"

Il difensore del Milan alla 'Gazzetta dello Sport': "Al futuro non penso, anche perché non decido solo io. Scudetto? Pensiamo al bersaglio grosso".

Fikayo Tomori ha conquistato tutti al Milan, dai compagni di squadra fino ai tifosi, passando ovviamente per la dirigenza. Adesso l’argomento più caldo in sede di calciomercato rossonero è questo: ce la farà il club a riscattare il difensore dal Chelsea per 28 milioni di euro?

Chi lo sa, ma lui intanto si è innamorato a suo volta del Milan e della Serie A. Raccontandosi alla ‘Gazzetta dello Sport’, comincia a parlare proprio del suo futuro e del grande obiettivo stagionale. “Non decido solo io. Mi diverto, mi godo l’attimo, sono felice di essere qui. Al futuro, sinceramente, non penso. Lo Scudetto? La distanza dall’Inter è grande, però non vedo perché non dovremmo crederci fino alla fine. Tornare in Champions è un traguardo eccellente, ma da giocatori bisogna continuare a pensare al bersaglio grosso. E noi sappiamo che possiamo fare qualcosa di speciale”.

Il difensore inglese parla anche dell’ambientamento in Italia, tra la lingua ed il calcio che si gioca in Serie A. “Ce ne sono tanti che parlano inglese, è una fortuna. Con Pioli all’inizio non è stato facile, però ci siamo capiti. Parliamo in inglese, in italiano. La lingua in campo è l’italiano, per forza. Cerco di esprimermi così. Il gap tra la Serie A e la Premier non è così grande. Il campionato inglese è bellissimo, si gioca anche molto d’istinto, qui è un po’ diverso. Ma c’è qualità. Penso ovviamente al Milan, ma anche a squadre come Roma, Juve, Inter, Atalanta, Lazio. La strada da percorrere per tornare al top non è molta”.

Tomori poi confessa tutta la sua stima per Paolo Maldini, che lo ha fortemente voluto. Anche se non lo mette tra i suoi primi riferimenti calcistici. “Avere Maldini come capo dell’area tecnica è come per un attaccante avere a che fare con Messi direttore sportivo. Quello che vuoi fare è impressionarlo tutti i giorni. Sono entrato nella Academy del Chelsea che ero un bambino, quindi è inevitabile avere come modello John Terry. E poi Sergio Ramos, Van Dijk e Cannavaro”.

Chiusura a sorpresa con una laurea imminente in Business Management per Tomori. “Sì, è una cosa che mi piace. Ho pensato di utilizzare al meglio il lockdown per accelerare il mio corso di studi”.

OMNISPORT | 30-03-2021 10:44

Tomori spinge il Milan: "Scudetto? Ci crederemo fino alla fine" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...