Virgilio Sport

Tonali risolve tutto: pericolo scampato del Milan a Verona. Le pagelle

La squadra di Stefano Pioli soffre terribilmente contro il Verona di Bocchetti ma una rete di Tonali a 10' dalla fine vale tre punti che pesano come oro per la classifica

Pubblicato:

Scampato pericolo. Il Milan torna da Verona con tre punti in tasca e la sensazione di aver portato a casa una partita che si è dimostrata sporca sin dai primi minuti. Vincere anche senza brillare: per molti è questo il tratto distintivo delle squadre che puntano a fare qualcosa di importante. I ragazzi di Stefano Pioli lo fanno, sono capaci di soffrire e di resistere e soprattutto dimostrano tanta pazienza nella ricerca del gol vittoria.

Hellas Verona-Milan: i momenti chiavi

Si parte subito a ritmi folli con il Milan che non perde neanche un minuto per lanciarsi in attacco. E come da copione il gol arriva dopo pochi giri di lancette con l’autogol di Veloso che spalanca le porte ai rossoneri, che rischia di trovare anche il secondo gol che Giroud spreca malamente. La gara sembra indirizzata ma l’Hellas reagisce e sul tiro di Gunter arriva la deviazione decisiva di Gabbia che rimette il match in parità. Nel primo tempo i rossoneri hanno lo spazio per far male ma sembrano timidi e concedono occasioni ai padroni di casa.

Nel secondo tempo i rossoneri di Stefano Pioli provano ad alzare l’intensità, il tecnico rossonero ridisegna i suoi sin dal 1′ con Origi e e Rebic che danno nuova vivacità al reparto offensivo. E’ il croato che ha due occasionissime per battere Montipò ma il risultato non cambia. A sbloccare la situazione ci pensa Tonali con un grandissimo inserimento.

Milan affaticato: a Verona pericolo scampato

Il Milan non brilla, difficile farlo dopo i tanti impegni che la squadra di Stefano Pioli ha dovuto affrontare in questa prima fase di stagione; la serata di Verona fa vedere qualche sintomo di stanchezza. I rossoneri faticano tantissimo soprattutto nel primo contro la squadra di Bocchetti, che gioca con una determinazione ritrovata e sfrutta al meglio gli spazi concessi. Pioli cambia tutto ad inizio del secondo quarto, la squadra comincia ad ingranare anche senza offrire grande spettacolo e a meno di 10′ dalla fine pesca un gol pesantissimo con Tonali. Ora è il momento di provare a ricaricare le batterie, perché quello del Bentegodi è un periodo scampato.

Rebic accende il Milan, Tonali uomo decisivo; rimandato Adli

Giroud 5: per una volta il francese non è l’uomo della Provvidenza in casa rossonera. Gioca solo un tempo ma fallisce una clamorosa occasione da lui. Stavolta non si è girato.

Diaz 5.5: prova a pungere muovendosi molto su tutto l’arco offensivo ma non riesce quasi mai a incidere. Una mezza bocciatura.

Adli 6: voto di incoraggiamento per il giovane centrocampista che trova spazio nell’undici titolare, prova a farsi vedere e rendersi pericoloso ma sembra non aver trovato anche il suo ruolo nella squadra di Stefano Pioli.

Tameze 6.5: si conferma uno dei centrocampisti più solidi nel nostro campionato, riesce a fare la voce grossa contro Tonali e Krunic prima di lasciare il campo.

Tonali 7: a Verona non è sceso il miglior Milan della stagione ma i rossoneri riescono comunque a spuntarla grazie a una giocata del centrocampista, sempre più leader di un gruppo che punta in alto.

Rebic 6.5: il croato non è il giocatore più appariscente del nostro campionato ma anche stasera dimostra di essere una risorsa preziosissima al servizio di Stefano Pioli. Il suo ingresso ha cambiato il Milan.

Duric 6.5: importante il suo ingresso in campo, nel finale il Verona ci prova buttando palloni alti all’interno dell’area di rigore e sono quasi tutti i suoi ma non riesce a trovare la zampata vincente.

Pioli 6.5: la formazione iniziale vede la presenza di Adli e Krunic; due mosse che ad inizio del secondo tempo il tecnico sconfessa. Decisivo l’ingresso in campo di Rebic che è tra i migliori dei suoi.

Massa gestisce anche con qualche fischio di troppo

Non è stata una gara particolarmente difficile da gestire per l’arbitro Massa. Il fischietto di Imperia forse utilizza un po’ troppo il fischietto e a rimetterci è lo spettacolo soprattutto a cavallo dei due tempi di gioco. Gestisce bene i cartellini gialli. Voto 6.

Il tabellino

Verona (3-4-2-1): Montipò; Hien, Magnani (25′ st Cabal), Gunter; Faraoni, Tameze (20′ st Hongla), Veloso, Depaoli; Hrustic (9′ st Piccoli), Verdi (25′ st Kallon); Henry (20′ st Duric). All. Bocchetti

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Hernandez; Krunic (16′ st Pobega), Tonali; Diaz (1′ st Rebic), Adli (16′ st Bennacer), Leao (38′ st Thiaw); Giroud (1′ st Origi). All. Pioli

Arbitro: Massa di Imperia

Reti: 9’ pt Veloso (aut.,); 19’ pt Gunter; 36′ st Tonali

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...