Virgilio Sport

Top e Flop 26ª giornata: Chiesa protagonista, Skriniar goleador

L'ex viola immarcabile nella Juve che rimonta la Lazio, il difensore fa volare l'Inter a +6. E tra i flop c'è ancora il re dei bomber

Pubblicato:

L’Inter che allunga nella corsa scudetto tenendo a bada i tentativi di rimonta di Milan e Juventus, la lotta Champions che si esalta con Roma e Napoli che guadagnano punti su Atalanta e Lazio. Corre veloce il campionato che ha completato il tour de force di tre giornate in una settimana. Tra i migliori del 26° turno spiccano Chiesa e Skriniar a contendersi la palma di top of the tops in serie A mentre tra i peggiori c’è di nuovo il re dei bomber, incredibilmente, la scarpa d’oro Ciro Immobile.

Miglior portiere: Musso e Handanovic super

Difficile la scelta, ci hanno messo le loro manone più di una volta sulle vittorie di Udinese e Inter con tanto di clean sheets. Musso e Handanovic si dividono la citazione di miglior portiere della giornata. Il portiere nerazzurro è stato decisivo su Zapata e Muriel, idem quello argentino due volte contro Kyriakopolous e Djuricic. Altre menzioni: Pau Lopez e Donnarumma

Miglior difensore: Skriniar un muro che segna

Pochi dubbi sul top in difesa. Ieri ha tenuto testa a Zapata, soffrendo nella prima mezz’ora la fisicità del colombiano, poi è gli ha preso le contromisure ma soprattutto gli ha preso il tempo quando è salito sul calcio d’angolo segnando un gol pesante come un macigno per l’economia dello scudetto sempre più nerazzurro, lui è Skriniar, what else. Citazione per Quarta e Milenkovic (Fiorentina), Dalot (Milan) decisivo pure lui.

Miglior centrocampista: Bereszynski novità, Zielinski conferma

Una volta giocava addirittura dietro le punte, ora fa avanti e dietro sulla fascia, un po’ terzino di spinta, un po’ esterno d’attacco, giusta copertina per il buon Bereszynski, tra i migliori in campo nel pareggio tra Samp e Cagliari. Non è una novità invece Zielinski che quando non segna fa segnare, nel suo caso Insigne, decisivo per le sorti del Napoli.

Miglior attaccante: Simy ma Chiesa è il top

Se il Crotone ci crede ancora alla salvezza lo deve soprattutto ai gol di Simy che hanno messo ko il Torino e riacceso le speranze della squadra di Cosmi alla prima vittoria sulla panchina calabrese. Ma la palma di migliore non può che non andare a Federico Chiesa anima e cuore ma anche gambe della Juventus che ribalta la Lazio, la sua partita e la sua stagione. Ancora una volta decisivo nel rubare palla e involarsi per l’assist a Morata e poi messosi in proprio in diverse occasioni facendo dannare la retroguardia laziale.

Flop della giornata: Cragno, De Silvestri e Immobile

Nel Cagliari che rimonta la Samp c’è una nota stonata in porta, quel Cragno che si lascia sorprendere sui due gol blucerchiati. Nel Toro che crolla a Crotone, lascia a desiderare la prestazione di De Silvestri poco incisivo, anzi dannoso. Ma a sorpresa, ancora una volta tra i flop delle ultime giornate, c’è sua maestà re del gol Ciro Immobile che anche con la Juve stecca dopo il rigore sbagliato a Bologna. Che succede?

Top e Flop 26ª giornata: Chiesa protagonista, Skriniar goleador Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...