,,
Virgilio Sport SPORT

Toro-Juve, Marelli fa chiarezza su rigore Toro e gol Cr7

L'ex arbitro comasco analizza il derby ai raggi X e giudica la prova di Fabbri

Dopo aver analizzato tutte le partite di B e di A Luca Marelli si è soffermato a lungo sui casi da moviola del derby Torino-Juventus. L’ex arbitro comasco, sul suo canale youtube, giudica molto bene – al di là di un episodio per quanto importante – la prova di Fabbri assicurando che a suo avviso ha arbitrato benissimo.

Per Marelli c’era il rigore per il Torino

Si parte proprio dall’episodio chiave, ovvero il contatto tra De Ligt e Belotti. Si vede che De Ligt affossa il giocatore. “Fabbri si trova nella posizione ideale per valutare l’episodio, ha una visuale perfetta, vede, valuta e decide di lasciar proseguire. Il contatto c’è tutto, De Ligt entra in tackle su Belotti ed è una negligenza. Nel regolamento non c’è scritto che il difensore non deve essere punito se l’attaccante non tocca il pallone, non c’entra niente. Per me è rigore ma si presta a interpretazione, perciò il Var non può intervenire. Mazzoleni ha chiesto a Fabbri: cosa hai visto? E Fabbri ha risposto di aver visto la dinamica e che secondo lui non era rigore. A quel punto il Var si ferma perchè non c’è più oggettività.

Tre settimane fa Mazzoleni intervenne per l’episodio tra Bakayoko e Fabian Ruiz, era un contatto di gioco e fu un errore quella volta. Dagli errori si impara”

Il gol di Ronaldo è regolare per Marelli

Si arriva al pareggio del Torino: “Nasce da una rimessa laterale, non so se invertita o meno, c’è la sensazione che possa esserci un errore dell’assistente ma il Var non poteva intervenire neanche in questo caso, inoltre il gol è arrivato da un’azione ancora successiva e non direttamente da quella rimessa dubbia

Al 68′ fallo di Cuadrado su Verdi, c’è il giallo. Ed è giusto anche se non è stato toccato Verdi perché è saltato per evitare di prendersi una scarpata. Poi c’è il pari di Ronaldo e sulle prime sembrava una posizione irregolare, anche per il possibile tocco di Morata che però non c’è stato. L’assistente Meli ha sbagliato e non capita quasi mai, ma era un episodio difficile da vedere. Ronaldo era in posizione regolare, De Ligt è in fuorigioco ma passivo. Giusto convalidare la rete. Infine giusto il giallo per la simulazione al 91′ a Bernardeschi, incomprensibile il suo atteggiamento”.

SPORTEVAI | 04-04-2021 10:23

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...