,,
Virgilio Sport SPORT

Tre anni senza Astori, ricordo social da Chiellini a Nainggolan

Tre anni fa ci lasciava Davide Astori, un calciatore apprezzato dentro e fuori dal campo e che chi ha avuto il piacere di conoscere dimostra di non dimenticare

A tre anni dalla tragica morte, i compagni di squadra, gli amici e tutto il mondo del calcio ricordano sui social l’indimenticato capitano della Fiorentina, Davide Astori . Quel tragico 4 marzo 2018, per cui la compagna di Davide Francesca Fioretti chiede chiarezza e giustizia, Astori avrebbe dovuto guidare la sua Fiorentina contro l’Udinese. E invece, a soli 31 anni, il suo corpo fu rinvenuto senza vita nella sua camera d’albergo lasciando un dolore e un vuoto ancora oggi incolmabili nel mondo del calcio.

Nel turno infrasettimanale della 25esima giornata di Serie A, su tutti i campi si è ricordato il capitano viola e lo stesso avverrà questa sera nel posticipo Parma-Inter. Non sono ovviamente mancati anche i pensieri di chi lo ha allenato e di campioni con cui Astori aveva condiviso il campo: dal bel gesto di Ibrahimovic a Sanremo, ai tanti messaggi postati sui social con l’hashtag #13DA.

Il saluto dei compagni ad Astori

Giorgio Chiellini ricorda Astori con una bella foto accompagnata da un semplice: “Sempre con noi”. Il bel “Ciao amico mio”, di Federico Bernardeschi rimarca il legame oltre il campo tra i due compagni a Firenze. In quella Viola giocava anche il Cholito Simeone, che posta: “Il tuo ricordo è sempre vivo”. Riccardo Montolivo e Leonardo Bonucci ribadiscono il vivo ricordo per Astori twittando: “Sempre con noi”, mentre Raja Nainggolan dalle sue stories su Instagram prega per Davide. Meno conosciuto, ma legato ad Astori per aver incrociato con lui la propria carriera calcistica, il calciatore del Cittadella Romano Perticone ricorda così l’amico: “Ciao Davide, come vedi ce la stiamo passando così così. Siamo in svantaggio, arranchiamo e siamo stanchi. Ci servirebbe una bella sponda magari di testa per tornare a fare gol, per tornare ad esultare tutti insieme finalmente abbracciati. Vedi cosa puoi fare”.

I club della carriera di Astori

Non manca poi il ricordo delle squadre in cui Davide ha giocato e ha lasciato un ottimo ricordo. Dalla Cremonese in cui militò agli inizi della carriera: “Questo sorriso per sempre, ciao Davide”, al Cagliari: “Ci manchi, Davide”. Dal Milan che vide crescere Astori nelle giovanili: “Davide Astori. Sono passati tre anni da quel maledetto giorno che ti ha portato via”, al semplice “Davide” con cuore del profilo ufficiale della Roma, squadra in giocò per una sola stagione. Per finire con la bella immagine postata dalla Fiorentina e accompagnata dal ricordo: “Davide Astori per sempre con noi”.

Dal proprio profilo ufficiale, la Nazionale riporta le sentite parole del presidente della Figc, Gabriele Gravina: “Davide è con noi, il suo esempio continua ad ispirarci. Delle sue tante qualità mi piace ricordare la straordinaria capacità di unire, di essere amico e avversario, ma mai nemico, di non essere mai divisivo”. La Lega Serie A twitta: “Tre anni fa ci lasciava Davide Astori. Sempre con noi”. Le fa eco il bel posto della Lega di Serie B: “#DA13 per sempre. Continua a guidarci da lassù Capitano. Quel maledetto 4 marzo di tre anni fa ti ha portato via, ma rimani vivo nel cuore di tutti noi”.

Le firme del giornalismo ricordano Davide

Anche le firme del giornalismo ricordano lo sfortunato capitano viola sui social. Angelo Mangiante scrive: “Ci manchi. Ciao grande Davide”. Pierluigi Pardo posta: “Sempre e per sempre”. Toccante ma significativo il ricordo di Fabrizio Biasin, che spiega bene i perché di un addio tanto sentito e che non va dimenticato: “Oggi, 3 anni fa, ci lasciava Davide Astori, capitano della Fiorentina.  Di solito ci si dimentica in fretta, perché di questi tempi va così. Di lui non ci siamo dimenticati. Evidentemente era davvero speciale”.

SPORTEVAI | 04-03-2021 13:21

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...