Virgilio Sport

UEFA Women's Euro 2022: manita della Francia, Italia ko senza armi

Le azzurre sono apparse davvero distanti dalle qualità del gioco della Francia, che segna cinque gol già nel primo tempo.

10-07-2022 22:56

Le azzurre guidate da Milena Bertolini non iniziano nel migliore dei modi l‘Europeo 2022, riportando una bruttissima sconfitta all’esordio per 5-1 contro la tostissima Francia, una delle candidate forti alla vittoria finale della competizione.

Le transalpine rifilano una Manita all‘Italia già nel primo tempo, con la seconda frazione davvero blanda e movimentata se non altro dal gol della bandiera di Piemonte a 20 minuti dalla fine.

Non è una tragedia, una sconfitta contro la Francia ci può stare, ma ora per il passaggio del turno, vero obiettivo dell’Italia in questa competizione, saranno fondamentali le gare contro l’Islanda del 14 e contro il Belgio il 18.

Dopo la prima giornata, l’Italia è ultimissima nel girone, dato che proprio Islanda e Belgio hanno pareggiato e si trovano dunque a un punto, dietro la Francia prima con tre.

Le transalpine chiudono la prima frazione con una manita: azzurre senza armi

La prima frazione dell’esordio europeo dell’Italia è un assoluto incubo, con le avversarie della Francia di un’altra categoria, quasi di un altro sport, e che in campo fanno letteralmente quello che vogliono.

Bastano infatti appena otto minuti a Geyoro per bucare per la prima volta la porta difesa da Giuliani: entra a destra Diani, traversone dentro, respinge male Sara Gama e sul tap-in arriva Geyoro insacca col destro.

Tre minuti dopo le francesi raddoppiano con Katoto, che sfrutta una tremenda uscita di Giuliani per insaccare senza grossi problemi. Pochi minuti dopo Katoto colpisce anche un palo che salva l’Italia, che però cede di schianto col 3-0 segnato al 38′ da Cascarino, che con un azione solitaria dalla sinistra, rientra col destro e fa partire un tiro potentissimo, sul quale l’estremo difensore azzurro ancora non arriva.

Negli ultimi cinque minuti del primo tempo l’Italia affonda, colpita malamente da altri due gol della dominatrice Geyoro, che realizza la sua personale tripletta e mette il match in cassaforte.

Seconda frazione blanda, l’Italia segna con Piemonte

Seconda frazione che a dirla tutta ha davvero poco da dire per quanto visto in campo. Francamente impossibile che le nostre ragazze possano recuperare un divario del genere contro una delle nazionali femminili più forti al mondo, e una delle grandi favorite per la vittoria finale.

Le azzurre comunque ci provano, non si danno per vinte e provano a farsi vedere anche in proiezione offensiva con Boattin, che calcia col mancino dopo una brutta uscita di Peyraud-Magnin. La palla finisce alta di poco.

A metà ripresa polemiche per un cartellino rosso inizialmente estratto, in modo parecchio severo, in faccia al capitano azzurro Sara Gama per un fallo abbastanza scomposto ma non cattivo ne violento.

Inizialmente il direttore di gara segna il rosso diretto, ma il VAR invita l’arbitro a rivedere l’azione, che in seguito trasforma il cartellino rosso in una semplice ammonizione.

Al 70′ protesta la neo entrata Valentina Giacinti per un presunto fallo in area subito, ma per Welch il contatto è normale, si gioca. Le azzurre trovano se non altro il gol della bandiera con il colpo di testa di Piemonte, neo entrata, su assist di Boattin. 5-1 Francia.

Francia-Italia, come ha arbitrato Welch

Non ha molto lavoro di fare il direttore di gara britannico Welch, che a parte fischiare i gol francesi non deve esporsi più di tanto. La partita è onesta e corretta, come spesso succede nel calcio femminile, non ci sono simulazioni o perdite di tempo eccessive ed effettivamente la partita scorre con un’ottima regolarità.

Il momento più importante, almeno dal punto di vista dell’arbitraggio, è senza dubbio a metà ripresa, quando il direttore di gara esibisce un cartellino rosso a Sara Gama per un fallo, scomposto, su Geyoro. Richiamata dal VAR, poi, Welch cambia la sua decisione, dimostrando attenzione e propensione al ruolo decisionale.

Per quanto visto fin qui, le decisioni sono state tutte corrette, promossa a pieni voti.

Francia-Italia, il tabellino

Francia-Italia 5-1

FRANCIA (4-3-3): Peyraud-Magnin; Pérsisset, Tounkara, Renard, Karchaoui; Geyoro, Bilbault, Toletti; Diani, Katoto, Cascarino. All.: Diacre.

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bartoli, Linari, Gama, Boattin; Galli, Giugliano, Caruso; Bergamaschi, Girelli, Bonansea. All.: Bertolini.

Gol: Geyoro 8′, 40′, 44′ – Katoto 11′ – Cascarino 38′ – Piemonte 70′

Ammoniti: Boattin 16′, Sara Gama 65′

Arbitro: Welch

UEFA Women's Euro 2022: manita della Francia, Italia ko senza armi Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...