Virgilio Sport

Verona-Juventus, Allegri vuole mettere la quinta: niente Vlahovic

I bianconeri sono la miglior difesa del campionato, gli scaligeri la peggiore ma, al Bentegodi, la Vecchia Signora storicamente ha sofferto spesso. Niente Vlahovic.

Pubblicato:

Per la 14a giornata di Serie A, la Juventus fa visita all’Hellas Verona (ore 18:30). I bianconeri cercano la quinta vittoria consecutiva in campionato per tornare in zona Champions League.

Verona-Juventus: la miglior difesa contro la peggiore in assoluto

La Juventus, ad oggi, è la squadra con la miglior difesa dell’intera Serie A: solo sette gol subiti mentre gli scaligeri sono quelli con la peggior difesa: ben 26 reti incassate. Sulla carta, la Vecchia Signora è decisamente favorita (soprattutto dopo la vittoria nel derby d’Italia), considerato anche che i gialloblù hanno vinto una sola partita in 13 gare di campionato disputate. Con la vittoria, la Juventus entrerebbe in zona Champions League, torneo dal quale è appena stata eliminata.

Tuttavia, i precedenti sorridenti sono pro Hellas Verona. Il club scaligero ha vinto tre delle ultime cinque gare interne di Serie A disputate contro la Juventus (1N, 1P), tanti successi quanti quelli ottenuti nelle precedenti 12 (5N, 4P) – in generale i gialloblù hanno battuto 12 volte i bianconeri in casa nel massimo campionato, contro nessuna squadra hanno ottenuto più vittorie.

Marco Di Bello, l’arbitro di Verona-Juventus

Sarà Marco Di Bello a dirigere il match Verona-Juventus. Gli assistenti saranno Alessandro Costanzo e Matteo Passeri mentre al VAR ci sarà Marco Guida. Quarto uomo Giacomo Camplone.

I gialloblù hanno una tradizione favorevole con il fischietto di Brindisi. In 15 partite, hanno vinto otto volte, perdendo solo in due occasioni (cinque i pareggi). Anche la Juventus ha precedenti incoraggianti con Marco Lo Bello: 10 vittorie e una sola sconfitta (con anche quattro pareggi). Da ricordare il precedente della stagione 2014/15: Verona-Juventus 2-2 con un rosso per l’allora bianconero Simone Pepe.

Verona-Juventus, probabili formazioni: niente Chiesa e Vlahovic

Contro il Verona, Max Allegri dovrà rinunciare a Federico Chiesa e Dusan Vlahovic, entrambi non convocati. Angel Di Maria partirà dalla panchina.

Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Depaoli, Veloso, Tameze, Doig; Kallon, Verdi; Henry. All. Bocchetti.

Juventus (3-5-2): Perin; Rugani, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Kean. All. Allegri.

Verona-Juventus, il Bentegodi è un problema per i bianconeri

In totale, sono 62 i precedenti in Serie A tra Verona e Juventus. I bianconeri si sono imposti ben 34 volte mentre le vittorie gialloblù sono state 12 (16 i pareggi).

Tuttavia, al Bentegodi, la Juventus tende a soffrire. In 31 precedenti in casa dei gialloblù, “solo” otto successi bianconeri, a fronte di 12 sconfitte (11 pareggi). Lo scorso 30 ootobre 2021, vittoria dei padroni di casa per 2-1. L’ultimo successo al Bentegodi della Vecchia Signora risale al 30 dicembre 2017: 3-1 il finale (doppietta di Paulo Dybala).

Verona-Juventus, dove seguirla in tv e in streaming

La partita tra Verona e Juventus sarà tramessa in diretta su DAZN: per vederla sarà necessario scaricare l’app su smart tv compatibile, o su dispositivi mobili. La gara sarà però visibile anche per gli abbonati Sky sui canali Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Calcio (202), Sky Sport 4K (213), Sky Sport (252).

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...