Virgilio Sport

Vicenza-Carrarese 0-0, finale playoff di C: al Menti vincono equilibrio e paura. Allarme Ronaldo per Vecchi

Va in archivio il primo round del doppio confronto che mette in palio la promozione in Serie B, attraverso gli spareggi. Pareggio che rimanda il discorso promozione

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Il primo atto di Vicenza-Carrarese finisce 0-0. Vincono l’equilibrio e la paura allo “Stadio Romeo Menti”, nell’andata della finale playoff di Serie C. Ottimo l’approccio della squadra di Antonio Calabro, che si conferma avversario ostico anche in trasferta, mentre l’undici di Stefano Vecchi ha dovuto subito far fronte al brutto infortunio di Ronaldo, perno del centrocampo biancorosso. Discorso promozione rinviato alla sfida in programma allo “Stadio dei Marmi” domenica 9 giugno.

Vicenza-Carrarese 0-0: sintesi e commento della finale playoff di Serie C

Primo tempo tutto di marca gialloblù, con la Carrarese più intraprendente e pericolosa in fase di riaggressione. Al Vicenza, già orfano dello squalificato Golemic e scosso dall’infortunio in apertura di Ronaldo, servono i guantoni del solito Confente per fermare le iniziative di Finotto e compagni. Tante le uscite aeree a cui è chiamato l’estremo difensore biancorosso, mentre l’attacco leggero di Stefano Vecchi fatica a creare i presupposti per un possibile vantaggio. Dopo la prima mezzora in evidente affanno, il Lane inizia a prendere le misure e la partita si fa decisamente più equilibrata.

Nella ripresa, la più grande occasione da gol arriva soltanto al minuto 86, sul pregiato mancino di Filippo Costa, che si coordina dal limite dell’area di rigore e incrocia, lasciando di sasso l’incolpevole Bleve. Palla fuori di un soffio e “Menti” che trema. Al termine dei 4 di recupero concessi dal Sig. Arena di Torre del Greco, la contesa si conclude a reti bianche, con le due formazioni che si affronteranno nuovamente fra 4 giorni, in casa dei toscani.

Ci si aspettava di più dinanzi agli 11.000 spettatori presenti nell’impianto sportivo di via Schio, ma l’attesa e la tensione per una finale dal valore inestimabile hanno fatto la differenza, complice una condizione fisica ormai lontana da quella che ha caratterizzato la fase centrale della regular season. A Carrara, purtroppo, non potranno essere più di 3.800 i presenti, per via dell’attuale capienza dello “Stadio dei Marmi”, che aprirà le porte a 620 supporters veneti, pronti a invadere la casa dei gialloblù. Tutto aperto, apertissimo.

RIVIVI IL LIVE DI VICENZA-CARRARESE

L’infortunio di Ronaldo cambia la partita

La prima sliding door della partita è senza dubbio il grave infortunio patito da Ronaldo, regista del Vicenza finito a terra dopo un banale contrasto con un calciatore della Carrarese. Poggiando il ginocchio sinistro sul terreno di gioco, il brasiliano sente subito una fitta e si accascia al suolo.

Gioco fermo per più di due minuti, con lo staff medico biancorosso che prova a rimettere in sesto l’ex Padova, ma senza successo. Vecchi è costretto al cambio, dentro Rossi. La prima diagnosi, all’ingresso negli spogliatoi, è la seguente: distorsione al ginocchio sinistro, ma si teme l’interessamento del legamento crociato anteriore. Qualora questa sensazione venisse confermata dagli esami strumentali, sarebbe necessario l’intervento chirurgico e uno stop di almeno 4-5 mesi.

Il Tabellino di Vicenza-Carrarese

Vicenza-Carrarese 0-0

VICENZA (3-4-1-2): Confente; Cuomo, Fantoni (dal 46′ Sandon), Laezza (dall’80’ Talarico); De Col, Ronaldo (dal 6′ Rossi), Greco (dal 90′ Lattanzio), Costa; Della Morte, Delle Monache (dal 46′ Proia); Pellegrini. All. S. Vecchi.

CARRARESE (3-5-2): Bleve; Illanes, Di Gennaro, Imperiale; Belloni (dal 69′ Grassini), Zuelli (dall’87’ Cerretelli), Della Latta (dal 69′ Palmieri), Schiavi, Cicconi; Panico (dall’87’ Capello), Finotto. All. A. Calabro.

Arbitro: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco. Assistenti: Vincenzo Pedone di Reggio Calabria e Simone Biffi di Treviglio. Quarto Ufficiale: Andrea Calzavara di Varese. VAR: Matteo Gariglio di Pinerolo. AVAR: Marco Serra di Torino.

Ammoniti: Proia (V).

Tempo di recupero: 3′ 1T.

Carrarese-Vicenza, domenica il ritorno

Ci si gioca tutto allo “Stadio dei Marmi” di Carrara. Ci si gioca la Serie B. In palio il quarto ed ultimo slot disponibile per il campionato cadetto, edizione 2024-25. Solo una tra Carrarese e Vicenza raggiungerà Mantova, Cesena e Juve Stabia, che hanno ampiamente festeggiato il salto di categoria e stanno già pensando al futuro nel calcio che conta.

Domenica 9 giugno, alle ore 17.30, la squadra allenata da Antonio Calabro ospiterà la formazione di Stefano Vecchi in terra toscana, per la gara più importante della stagione. Un orario studiato ad hoc per consentire il regolare svolgimento della festa promozione a chi avrà la meglio nella finale playoff di ritorno. Chi perderà, invece, sarà costretto ad un altro anno nel purgatorio della terza serie professionistica italiana, al pari di Benevento ed Avellino, eliminate nelle semifinali playoff.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...