Virgilio Sport

Vlahovic come Cristiano Ronaldo: raggiunto il record del portoghese

Dusan Vlahovic ormai è un campione affermato, e lo dimostrano i 33 gol messi a segno in questo 2021. Proprio come Cristiano Ronaldo nel 2020.

Pubblicato:

Il giocatore serbo della Fiorentina Dusan Vlahovic entra di diritto nella storia della Serie A come uno dei più grandi marcatori di sempre. A soli 21 anni, il fenomeno della Viola si toglie il lusso, grazie al gol rifilato al Sassuolo nella 18° giornata del campionato 2021/2022, di raggiungere il risultato ottenuto da Cristiano Ronaldo di ben 33 gol nell’anno solare di Serie A. Numeri impressionati per un centravanti che, assieme al lavoro di Italiano, vuole riportare la formazione gigliata in Europa

Dusan Vlahovic, il fenomeno della Fiorentina che segna sempre

Sono già 16 i gol di Dusan Vlahovic nel corso di questa stagione, capocannoniere solitario della Serie A che sta dominando il nostro campionato. Per movimenti e potenza ricorda Haaland, ma si ispira allo svedese Zlatan Ibrahimovic. Impressionante la sua continuità di rendimento, capace di segnare gol praticamente sempre.

Nelle prime 18 giornate di Serie A sono ben 11 le partite differenti nelle quali ha timbrato il cartellino. Torino, Atalanta (doppietta), Udinese, Cagliari, Spezia (tripletta), Milan (doppietta), Empoli, Sampdoria, Bologna, Salernitana (doppietta) e Sassuolo. Inoltre sono ben sei le partite nelle quali è andato a segno consecutivamente dal 20 novembre a ora (come Chiesa e Toni alla Fiorentina, a 11 c’è Batistuta). Giusto che Commisso se lo coccoli e spari alto per lui.

Dusan Vlahovic, solo due meglio di lui nella storia della Serie A

Con 33 gol nell’anno solare 2021, Dusan Vlahovic raggiunge proprio Cristiano Ronaldo, ultimo capace di segnare così tanto in un singolo anno, ma anche Omar Sivori, che nella Juventus dei primi anni ’60 faceva quello che voleva in un periodo nel quale si segnava decisamente meno rispetto a ora. 

Gli unici due nella storia della Serie A in grado di segnare più gol del serbo in un singolo anno solare sono state due vere e proprie leggende del nostro campionato. Gunnal Nordhal col Milan del 1950 ne segnò ben 36, mentre dobbiamo tornare addirittura agli anni ’30, al 1933 per l’esattezza, per trovare qualcuno capace di superare quota 40: stiamo parlando ovviamente di Felice Placido Borel, che con la Juve ne segnò ben 41. 

Dusan Vlahovic, solo Lewandowski meglio nel 2021: e ora la Fiorentina sogna

Solamente il mancato Pallone d’Oro Roberto Lewandowski, che il premio se lo sarebbe meritato eccome, ha fatto meglio del bomber della Fiorentina in questo 2021, segnando col Bayern Monaco (squadra di altro spessore), ben 43 gol solamente in Bundesliga

Vlahovic magari un giorno arriverà ai livelli di Lewa, ma in questo momento si accontenta di sognare in grande con la sua Fiorentina. Al momento sesta in Serie A, la formazione viola sogna davvero in grande questa volta. Un tecnico davvero capace come Italiano, alcuni elementi validi distribuiti in ogni zona del campo e un cecchino come Vlahovic potrebbero bastare per tornare in Europa. Il serbo ci tiene a terminare la stagione a Firenze nonostante le parecchie offerte che stanno arrivando sul tavolo di Commisso, ma se il Patron riuscirà a trattenerlo almeno fino al termine della stagione sarà un gran bel segnale per tutta la piazza.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...