Virgilio Sport

Volley, Italia: De Giorgi aspetta Anzani, Russo e Romanò e fa i nomi dei giovani che chiamerà in Nazionale

Gli appuntamenti cruciali si avvicinano e il Ct degli Azzurri del volley spiega che tipo di Nazionale ha in mente per qualificarsi ai Giochi e per affrontarli al meglio.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

La stagione a livello di club sta per entrare nel vivo, coi mesi decisivi per l’assegnazione dello Scudetto e della Champions. Poi sarà tempo di nazionali e l’Italia a maggio e giugno sarà impegnata nella Volleyball Nations League, competizione attraverso la quale De Giorgi e i suoi ragazzi proveranno a ottenere il pass per il torneo olimpico. Ma che tipo di Nazionale azzurra sarà all’opera? Con quali protagonisti? Ci saranno novità rispetto a Mondiali ed Europei?

De Giorgi e la strategia dell’Italia per Parigi

Il Ct in un’intervista concessa ad Antonio Calò per la Gazzetta del Mezzogiorno ha vuotato il sacco su volti nuovi e vecchi che comporranno l’organico: “Seguiamo i giocatori che fanno parte del giro della Nazionale. In gara, ma anche in allenamento. Visioniamo i giovani che hanno le potenzialità per indossare la casacca dell’Italia, in Superlega, ma senza tralasciare chi si mette in luce in A2. Sono in costante contatto con le società e con i colleghi che vi lavorano. Mi informo su tutti gli aspetti che vanno monitorati. Quando la stagione terminerà avremo poche settimane a disposizione per farci trovare pronti per la VNL, dalla quale passerà la qualificazione ai Giochi: siamo fermamente decisi a essere presenti”.

I big azzurri al rientro e il “caso Rychlicki”

La priorità è recuperare i big che sono andati incontro a infortuni nel recente passato: Anzani, Russo e Romanò. “Per lottare al top, abbiamo bisogno di tutti gli atleti migliori del panorama italiano”, ha spiegato De Giorgi. “È quindi fondamentale che i giocatori che hanno avuto dei problemi fisici scendano in campo con continuità per presentarsi all’appuntamento con la maglia azzurra in condizioni ottimali. Stiamo parlando di uomini importanti sia dal punto di vista tecnico che nell’ambito del gruppo”. Rychlicki non dovrebbe esserci: “Non ha ancora l’eleggibilità. Ogni discorso legato a una sua convocazione sarebbe prematuro. Ciò premesso, si tratta di un giocatore di spessore, titolare in uno dei top team della Superlega”.

Volley, i giovani su cui punta il Ct De Giorgi

E i giovani? Ecco chi De Giorgi intende testare in Volleyball Nations League: “II movimento propone alcuni giovani interessanti. Tra questi, in Superlega, figurano gli schiacciatori Davide Gardini e Luca Porro della Pallavolo Padova, che stanno scendendo in campo con continuità, il centrale Giovanni Gargiulo della Prisma Gioiella Taranto, il laterale Francesco Sani della Rana Verona, che però viene impiegato in maniera saltuaria. In A2, con la Consar Ravenna, milita il martello Alessandro Bovolenta, che ha già fatto parte della rosa che ha conquistato l’argento agli ultimi Europei“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...