Virgilio Sport

Zazzaroni definisce Di Maria un cadavere, l'attaccante Juve risponde: bufera social

Scontro social a distanza tra Ivan Zazzaroni ed Angel Di Maria, con il primo che ha definito il giocatore Juve un "cadavere calcistico". Si scatenano le reazioni social

03-04-2023 20:30

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

In queste ore si è acceso uno scontro social tra Ivan Zazzaroni ed Angel Di Maria, con il direttore del Corriere dello Sport a dare il via alle ostilità durante la recente puntata di Pressing andata in onda sulle reti Mediaset. Ed il giocatore della Juventus non ha fatto però mancare la sua risposta.

Zazzaroni contro Di Maria, Pogba e Paredes

Andiamo con ordine: il giornalista stava discettando sulle prestazioni della squadra bianconera, vittoriosa nell’ultimo turno di campionato contro il Verona. Allargando il discorso, Zazzaroni ha fatto un bilancio sul rendimento di due acquisti di pregio della passata sessione di mercato estivo della Juve, ovvero i parametri zero Di Maria, Pogba e poi aggiungendo nell’analisi anche Paredes.

A parere del direttore, il tecnico Allegri “è sicuramente uno pigro con il mercato”, da qui gli usati sicuri coi contratti scaduti. L’allenatore, prosegue il giornalista, pensava di alzare l’asticella della squadra e invece si è ritrovata con “parametri zero costosi”: “Solo che erano due cadaveri: uno è Pogba che ancora oggi non vediamo, e l’altro mezzo e mezzo è Di Maria”, sono le parole proferite a Pressing. “Cadaveri nel senso calcistici”, ha poi precisato.

La risposta di Di Maria

A poche ore dalla sentenza, è arrivata la reazione di una delle parti tirate in causa, ovvero Di Maria, che in risposta sul profilo social di SportMediaset ha contraccambiato con due faccine che ridono. L’argentino ha preferito affidare a delle emoji la sua reazione, ma nel resto della spietata agorà social ovviamente le argomentazioni di tifosi e non sono state più esplicite.

Le reazioni social, pro e contro

“Qualcuno ricordi al direttore del Corriere dello Sport che Di Maria 3 mesi fa ha alzato la coppa del mondo”, scrive un commentatore sul web. Tra l’altro il Fideo, al netto di infortuni e passi falsi, ha comunque messo a referto in questa stagione lungo 25 partite 8 gol e 7 assist, incluso l’hat trick (o meglio, tripletta: ci scusiamo per l’inglesismo a rischio multa) al Nantes nel turno di Europa League.

Rispetto a Pogba, caso quasi perso, e Paredes, in calo nelle quotazioni di Allegri, l’argentino ha dimostrato comunque di guadagnarsi la pagnotta. “Ha parlato il critico di ballo”, punge un altro commentatore su Twitter (anche se si possono fare entrambe le cose, sia giornalista e direttore che giurato di Ballando, comunque). E ancora: “Veramente Di Maria anche da cadavere in serie A fa la differenza ed è un spanna sopra gli altri… Lo vorrei in squadra anche se giocasse solo gli ultimi 15 minuti. È uno spettacolo per gli occhi di chi ama il calcio”.

Ma c’è anche chi difende Zazzaroni, come questa sequenza di utenti social: “Assolutamente d’accordo, non si fa calcio così”, “Su Paredes ha evidentemente ragione”, “La prima cosa seria che ha mai detto Lazzaroni”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...