Virgilio Sport

Milan, grandi manovre: è fatta per Loftus-Cheek e Romero. Pulisic e Scamacca in pole, visite Sportiello

Rossoneri scatenati dopo la cessione di Tonali al Newcastle: Il più vicino è il centrocampista inglese del Chelsea, con cui è tutto definito

27-06-2023 10:11

Aeroporto o porte girevoli Milan. Tra entrate e uscite rischiamo, in questa estate, di assistere a 15 – 20 movimenti. Dopo la cessione di Sandro Tonali al Newcastle, i rossoneri sono prossimi ad annunciare il primo colpo in entrata. Si tratta di Ruben Loftus-Cheek, centrocampista del Chelsea che somiglia un po’ a Milinkovic-Savic, ma è più fragile e meno forte. Arriverà per 16 milioni più bonus, l’accordo con i Blues è praticamente definito. Ma non sarà l’unico giocatore del Chelsea a prendere il biglietto aereo per Milano.

Pulisic al Milan: un americano per gli americani

Se Loftus-Cheek può giocare da mezzala, da centrale in un reparto a due e anche da trequartista atipico, Christian Pulisic sarà il classico trequartista per Pioli, oppure esterno a destra o a sinistra. Quello che conta è che americano e quindi sarà un acquisto simbolo per la proprietà statunitense del Milan. Pulisic sarà un jolly d’attacco, insomma, per i rossoneri.

Non c’è ancora l’accordo in questo caso, ma l’operazione potrebbe vedere le strette di mano la prossima settimana per 10 milioni più bonus. Pulisic, pur di approdare al Milan, è disposto anche a ridursi l’ingaggio.

Sempre nella zona del centrocampo, c’è un altro nome associato ai rossoneri: è quello di Tijjani Reijnders dell’Az. Poi non scordiamoci di Yunus Musah, del Valencia con cui Furlani e Moncada non hanno però mai parlato. I tifosi del Milan, però, vogliono sapere anche cosa accade in attacco.

Milan: Scamacca o Morata, sullo sfondo Taremi e David

Non c’è meno movimento in attacco per il Milan. Il no di Marcus Thuram, sulle prime, ha spiazzato gli uomini mercato del Diavolo, ma è stato solo un attimo. La scelta del nuovo rinforzo dovrebbe essere tra Gianluca Scamacca e Alvaro Morata. Il primo ha 24 anni e può arrivare in prestito dal West Ham. La prima stagione inglese non è andata bene e l’ex Sassuolo tornerebbe volentieri in Italia. Si ragiona a Casa Milan sul costo dell’operazione. Situazione diversa per Alvaro Morata: all’Atletico Madrid ha segnato 15 gol, non è un bomber seriale, ma non delude mai.

Nelle prossime ore ci saranno incontri e discorsi sulle cifre delle due operazioni. Sullo sfondo, si staglia la figura dell’iraniano Mehdi Taremi, del Porto. Segna ed è cattivo quanto basta, con un contratto in scadenza nel 2024. Il problema è che è extracomunitario e, dopo Loftus-Cheek, in casa Milan resta una sola casella a disposizione. Un posto che potrebbe venire occupato da Samuel Chukwueze, numero 1 nella lista dei desideri a destra. E c’è pure Daichi Kamada, che con i rossoneri ha un accordo da tempo. A sorpresa, in attacco, potrebbe esserci un tentativo per Jonathan David, 24 gol con il Lille nell’ultima Ligue 1. Al Milan piace molto, ma costa anche tanto.

Milan: arrivano in due

Marco Sportiello è una certezza: oggi farà le visite mediche e sarà il secondo dietro a Maignan. Domani ci sarà l’incontro con l’agente di Luka Romero, 18 anni, svincolato dalla Lazio, che può arrivare come acquisto di prospettiva, un’alternativa a destra. Presto ci potrebbe essere l’annuncio ufficiale anche per quest’ultimo, che potrà posare sorridente con lo sfondo rossonero alle spalle. Come detto, la tabella arrivi e partenze si riempirà in casa Milan: non resta che aspettare tempi e annunci ufficiali.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...