Virgilio Sport

Arbitri ancora nel ciclone, da Monza a Napoli il web insorge: le minacce di Iervolino

Rapuano e Marinelli sotto accusa, il presidente della Salernitana vuole la testa del designatore Rocchi, i tifosi sui social parlano di Marotta League

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ancora non si era spenta l’eco dello sfogo di Rocchi, che solo venerdì scorso aveva chiesto più rispetto per gli arbitri, che il campionato di serie A ha regalato un altro sabato nero per i fischietti italiani. Da Monza, dove l’arbitro Rapuano ha concesso tre rigori non tutti limpidi, annullando un gol a Pessina nella gara con l’Inter, a Napoli dove Marinelli ha concesso un penalty border line agli azzurri contro la Salernitana nel recupero del primo tempo, è un coro di lamentele.

Il presidente della Salernitana spara a zero su Rocchi

Il più arrabbiato è il patron della Salernitana Danilo Iervolino che tuona dopo il ko allo scadere al Maradona: “Vogliamo moratoria e sostituzione totale di questi arbitri. È necessario iniziare dalla testa, chiediamo a gran voce le dimissioni del designatore Gianluca Rocchi. Non ho parole per l’arbitraggio, che è offensivo e mortificante per la nostra società. Su Simy c’era rigore e quello di Demme sul Tchaouna era fallo, sono incredibili”

“Non vogliamo solo rispetto, ma giustizia per noi e tutte le altre squadre che giocano in Serie A e subiscono gli errori grossolani dei semi professionisti, ovvero gli arbitri. Gli unici semi professionisti in un’industria di professionisti. Vogliamo professionisti migliori ad arbitrare. L’atteggiamento degli arbitri è dannoso. E poi, se parli, diventano vendicativi nella partita successiva. La storia ricorderà questi direttori di gara come i peggiori del calcio italiano”.

Le parole di Iervolino rimbalzano sui social

Uno sfogo che ha provato una bufera anche sui social: “Benvenuto Iervolino nel mondo reale!” oppure: “Se possiede evidenze di malafede da parte degli arbitri, dovrebbe presentarle; altrimenti, è opportuno che cessi dall’insinuare accuse infondate. Se intende iscrivere la Salernitana ad un altro campionato e la normativa glielo consente deve procedere senza indugi. Basta”.

In molti si schierano con Iervolino: “Ha perfettamente ragione, basta nascondere la testa sotto la sabbia. In cima alla classifica c’è una squadra che dovrebbe essere già fallita che, senza vergogna” e infine: “Iervolino la spara grossissima ma in gran parte è condivisibile. Che Rocchi debba dimettersi mi pare assodato dopo venerdì. Sul cambio degli arbitri no. Questi sono, che non arbitrano più ma gestiti dietro a un monitor per decisioni soggettive. Questo è”.

Tante polemiche anche per l’arbitraggio di Rapuano in Monza-Inter e torna in tendenza l’hashtag #MarottaLeague.m Fioccano le reazioni, i più scatenati sono i tifosi di Juventus e Milan: “Aaahhh poveri si sono sentiti attaccati per una settimana… e quindi continuano gli aiuti” oppure: “Ormai è una barzelletta, ogni giornata ne combinano una” e anche: “2 rigori farlocchi, 1 gol viziato da fallo ( ponte ) a centrocampo, 1 gol Monza regolare. Ecco la VERA SINTESI ! Se poi dovete narrare altre sintesi per tenere stretta la cadrega Marotta League ok questa è un altra cosa !”.

C’è chi scrive: “Cos’è che non capite quando vi si dice che l’Inter deve vincere per forza perché rappresenta un baluardo anti SuperLega (che si farà comunque) con la spinta di Gravina e Ceferin?” oppure: “E se ne va… la rigorista se ne va. 0.45 rigori a partita, top europa”. e infine “Nella MarottaLeague il fallo di mano del giocatore dell’Atalanta non è rigore perché sennò il Milan avrebbe pareggiato, mentre il mani per far sbloccare il risultato all’Inter è rigore. Ok”

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...