Virgilio Sport

Argentina e Nations League, giugno "pieno": il web si ribella

Cinque partite in 14 giorni, al termine di una stagione logorante: i tifosi non ci stanno, scoppia la polemica

Pubblicato:

Cinque partite in 14 giorni: e che partite, viene da dire. Sarà un mese di giugno molto intenso per l’Italia, al termine di una stagione lunga e sfiancante. Si comincia con la inedita sfida all’Argentina dell’1 giugno, poi sotto con la Nations League: il 4 contro la Germania, il 7 contro l’Ungheria. Poi la “rivincita” con gli inglesi l’11 giugno, ed il ritorno contro i tedeschi il 14. Tanto basta per sollevare le perplessità di addetti ai lavori, giornalisti e soprattutto tifosi. Il cui pensiero potrebbe essere riassunto nel seguente tweet: “Quindi dopo una stagione con 70 partite, in media una ogni 3 giorni, si pensa bene di metterne altre 5 totalmente inutili in 14 gg… complimenti a chi l’ha pensato”.

Calendari ingolfati, rischio infortuni

“Troppe e decisamente inutili. La Nations League non conta nulla e della partita con l’Argentina non frega niente a nessuno. A fine stagione poi, c’è il rischio per più di qualcuno di farsi seriamente male”. Il tasto del rischio infortuni è quello più toccato dai tifosi: “5 partite inutili sulle gambe/muscoli dei calciatori e infortunati a carico dei club. Follia pura.”. “Anche se amiamo seguire la nazionale, e molte sono affascinanti super sfide, ammettiamo che siano un po’ troppe, onestamente”. “Sì prendiamolo sul serio giochiamolo alla morte Poi però non lamentiamoci se i giocatori si spaccano”.

Largo alle seconde linee

“Giustamente già c’è il Mondiale invernale, si finisce per far giocare questa competizione per poi ricominciare in fretta e furia con l’ottica di uno stop a Novembre ‘22. Un casino insomma..”. E gli epiteti vanno da “follia” a “pagliacciata”, passando per “troppo” o a un lapidario “qualcuno ha detto “calendario intasato??”. E non manca l’ironia: “E poi da Ottobre a Dicembre una maxi Coppa Italia con i calciatori non convocati con le nazionali.”. Qualcuno propone una soluzione: “Come minimo Mancini dovrebbe convocare 40 giocatori e far giocare le seconde scelte contro l’Argentina”.

Ma c’è a chi piace…

E come sempre c’è anche chi va controcorrente: “A me il format della Nation League piace, le nazionali giocano con avversari di pari livello, e anzi io la utilizzerei anche per qualificare le squadre a europei e mondiali, cosi si alleggerisce il calendario e si evitano partite inutili come Inghilterra-San Marino”. “Invece a lungo andare diventerà sempre più importante anche perchè con promozioni e retrocessioni darà il vero livello di ogni Nazionale …a me piace tantissimo”. “Partite mille volte più interessanti delle amichevoli. E se vogliamo difendere le nazionali è giusto che giochino. Mi pare che a Milano per Italia-Spagna lo stadio fosse pieno… così inutile forse insomma non è”.

Argentina e Nations League, giugno "pieno": il web si ribella Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...