Virgilio Sport

Atletica, il 2024 alimenta i sogni: Jacobs e Tamberi cercano il bis agli Europei di Roma e ai Giochi di Parigi

Il 2024 dell'atletica presenta tanti appuntamenti di rilievo: a marzo i mondiali indoor a Glasgow, a giugno gli Europei a Roma, poi ad agosto i Giochi di Parigi.

Pubblicato:

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

Tutti gli occhi del mondo sono rivolti a Parigi, a quello che accadrà sulla pista d’atletica che renderà unici e irripetibili i giochi della 33esima edizione dei giochi olimpici. Ma il 2024 dell’atletica sarà un condensato di appuntamenti ad alto coefficiente di gradimento e rilevanza, di cui farà parte anche l’Italia, che oltre alle solite punte di diamante proverà a infiammare i cuori degli appassionati nella kermesse continentale che aprirà il programma estivo. Ecco allora tutte le date da segnare sul calendario per non lasciare indietro alcun evento meritevole di attenzione.

Glasgow, prima tappa: mondiali indoor a inizio marzo

Se la prima parte della stagione è dedicata principalmente al cross, con i campionati italiani in programma ad Ancona nel fine settimana 17-18 febbraio, il primo grande appuntamento su pista va in scena dal 1° al 3 marzo con i mondiali indoor a Glasgow, tappa che vedrà protagonisti tantissimi atleti italiani tanto nelle gare di velocità (dove però non ci sarà il campione in carica Jacobs, che preferisce concentrarsi sulle gare estive), tanto nelle discipline tecniche (Tamberi è ancora dubbioso sul da farsi), con molti nuovi azzurri pronti a mettersi in mostra. A marzo torna la Maratona di Roma (il 17), mentre a fine mese a Belgrado si disputano i mondiali di cross. Il 7 aprile è tempo di Maratona anche a Milano, mentre il 17 ad Antalya, in Turchia, c’è il mondiale di marcia a squadre.

Roma si apre all’Europa con i campionati continentali

Il 20 aprile in Cina, a Xiamen scatta la stagione di Diamond League, che toccherà tutti i continenti prima di far ritorno in Europa a fine maggio (Oslo e Stoccolma) prima dell’appuntamento con gli Europei di Roma, in calendario dal 7 al 12 giugno allo Stadio Olimpico. E sarà quello il primo stress test per gli atleti italiani, che in molte discipline proveranno a recitare la parte del leone, provando al contempo a rimpinzare il medagliere dopo le 11 medaglie conquistate a Monaco di Baviera nella rassegna del 2022, di cui tre d’oro firmate da Jacobs nei 100 metri, Tamberi nel salto in alto e Crippa nei 10.000 metri.

Proprio per via della concomitanza con gli Europei la tappa romana inserita nel circuito di Diamond League, cioè il tradizionale Golden Gala “Pietro Mennea”, è stato posticipato eccezionalmente al 29 agosto. Il mese di giugno vivrà un altro appuntamento di rilievo nel fine settimana 29-30 giugno con i campionati italiani assoluti, ospitati a La Spezia. A luglio poi molte attenzioni saranno rivolte ai Europei Under 18 in programma a Banska Bystrica, in Slovacchia, dal 18 al 21 del mese.

Parigi, per l’Italia è l’ora della verità: un’altra Tokyo è possibile?

Agosto fa rima con Parigi: dal 1° all’11 andrà in scena tutto il programma dell’atletica, dove l’Italia si presenta tra le nazioni con i maggiori favori del pronostico, sperando di ripetere lo straordinario bottino mandato a referto a Tokyo tre anni prima. In Giappone arrivarono 5 medaglie, tutte d’oro, conquistate da Jacobs (100 metri), Tamberi (salto in alto), Palmisano (marcia femminile 20 km), Stano (marcia maschile 20 km) e dalla 4×100 (Patta, Jacobs, Desalu e Tortu). Ripetersi non sarà per nulla semplice, ma la crescita di tutto il movimento azzurro è ormai sotto gli occhi di tutti e chissà che non possa scapparci qualche altra sorpresa, con Larissa Iapichino outsider nel salto in lungo, Andy Diaz nel salto triplo e Zane Weir e Leonardo Fabbri nel getto del peso.

Gli ultimi appuntamenti: mondiali U20 ed Europei di Cross

Passate le olimpiadi, ad agosto ci sono in programma anche i mondiali Under 20 a Lima, in Perù, dal 16 al 31 del mese. Le finali di Diamond League sono in programma a Bruxelles, in Belgio, nel fine settimana 13-14 settembre, seguite una settimana più tardi dai campionati italiani societari (21-22 settembre, sede ancora da stabilire). Poi la stagione dalla pista si sposterà prima alla strada, con le maratone iconiche d’autunno (New York è in calendario il 3 novembre, stesso giorno in cui si correrà quella di Torino), poi di nuovo al cross, con gli Europei in programma ad Antalya l’8 dicembre. Insomma, un piatto ricchissimo, dove c’è soltanto da scegliere quali appuntamenti seguire.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Roma
Inter - Cagliari
SERIE B:
Venezia - Brescia

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...