Virgilio Sport

Pagelle Cagliari-Inter 0-2: Lautaro micidiale con Thuram, flop Mkhitaryan

I nerazzurri vincono alla Sardegna Arena grazie al terzo gol in due partite del capitano e alla rete di Dumfries, ispirato dal figlio d'arte. Unico insufficiente l'armeno.

Ultimo aggiornamento 29-08-2023 11:17

Marco Festa

Marco Festa

Giornalista

Frequentatore di stadi ed esperto di calcio, ama agganciare e far domande a idoli e futuri campioni. Anzi, spesso precorre gli addetti ai lavori e li scova prima di loro

Seconda vittoria consecutiva per l’Inter, che bissa il 2-0 al “Meazza” contro il Monza sbancando la “Sardegna Arena” di Cagliari.

Tutto nel primo tempo: gol di Dumfries e Lautaro, i nerazzurri si confermano in testa alla classifica a punteggio pieno in condominio con Napoli, Milan e Verona.

Cagliari-Inter, la chiave della partita

La brillantezza di Thuram e il killer instinct di Lautaro. L’Inter fa l’Inter a Cagliari imponendo la classe e l’intesa dei suoi riferimenti offensivi, che si trovano a meraviglia lasciando ben sperare i tifosi. Uno-due micidiale e secondo tempo in controllo per portare a casa il sscondo successo di fila.

RIVIVI IL LIVE DI CAGLIARI-INTER

Le pagelle dell’Inter

  • Sommer 6,5: Accompagna con lo sguardo sopra la traversa due tentativi di testa di Pavoletti. La difesa lo protegge bene riducendo la sua partita a ordinaria amministrazione. Provvidenziale su Azzi sul finire del match.
  • Darmian 6: Recuperato da una botta a una caviglia fa la sua parte rintuzzando le offensive della catena Augello-Jankto e non disdegnando qualche sortita offensiva.
  • De Vrij 6: Con Bastoni fa a sportellate con Pavoletti e lo limita, concedendo solo un paio di colpi di testa che non centrano lo specchio della porta.
  • Bastoni 6: Nandez gli crea qualche grattacapo, ma con l’andare dei minuti è bravo a neutralizzarlo.
  • Dumfries 6,5: Bravo ad aggredire lo spazio e a incrociare il destro vincente su assist col giusto timing di Thuram (26′ st Cuadrado 6: Entra a giochi ormai fatti facendo la sua parte ma rischiando grosso per un contatto con Luvumbo in piena area di rigore).
  • Barella 6: Dossena gli offre su un piatto d’argento il pallone per fissare il risultato sullo 0-3, ma Radunovic fa buona guardia. Battaglia in mediana (26′ st Frattesi 6: Applaude con lo stadio il cagliaritano Barella, entra col piglio giusto).
  • Calhanoglu 6,5: Provvidenziale al 23′ una sua chiusura in scivolata su Nandez. Prezioso non solo in fase di possesso. Fa vibrare il palo nella seconda frazione di gioco con una botta dalla distanza: a un passo dal gol del 3-0.
  • Mkhitaryan 5,5: Si accende a intermittenza non riuscendo a incidere come potrebbe (37′ st Sensi sv: Entra a risultato acquisito).
  • Dimarco 6.5: Assist col contagiri per Lautaro. Il solito stantuffo instancabile sull’out mancino (26′ st Carlos Augusto 6: Subito sul pezzo).
  • Thuram 7: Filtrante vincente per Dumfries, innesca Dimarco nell’azione che porta al 2-0 di Lautaro. Al servizio della squadra (32′ st Arnautovic 6: Aiuta a tenere alta la squadra nelle battute finali).
  • Lautaro 7: Tre gol in due partite. Solo palo lo ferma al 14′, ma è mortifero in area di rigore con la fascia di capitano sul braccio alla mezz’ora: sempre più leader tecnico e carismatico dell’Inter.
  • S. Inzaghi (allenatore) 6,5: Inter organizzata e cinica. Risultato ipotecato nel primo tempo e gestito nella ripresa. Prestazione da grande squadra, che vince senza affanni contro una neo-promossa.

Cagliari, top e flop

  • Nandez 6: S’impegna, sbuffa, lotta, ma predica nel deserto.
  • Pavoletti 6: Un paio di colpi di testa alti sulla traversa, fa ciò che può prima di uscire per infortunio.
  • Sulemana 6: A un passo dal riaprire la partita con una conclusione dal limite.
  • Luvumbo 5,5: Non bene nel primo tempo, meglio nella ripresa quando è ormai, però, troppo tardi.
  • Dossena 5: Lautaro elude la sua guardia in occasione del gol dello 0-2. Consegna tra i piedi di Barella il potenziale pallone dello 0-3, ma Radunovic fa buona guardia.
  • Jankto 5: Si infrange come un’onda sugli scogli della difesa dell’Inter. Ranieri lo tira fuori all’intervallo.

La pagella dell’arbitro Fabbri

A dirigere il match al “Sardegna Arena” è stato Micheal Fabbri della sezione di Ravenna, supportato dagli assistenti di linea Mondin della sezione di Treviso e Di Iorio della sezione di Vco. Al VAR Marini della sezione di Roma coadiuvato da Longo di Paola. Un solo episodio contestato al 72′ per un presunto tocco su Luvumbo.

Il tabellino di Cagliari-Inter

Marcatori: pt 21′ Dumfries, 30′ Lautaro.

Ammoniti: Mkhitaryan (I), Luvumbo (C).

Le formazioni ufficiali di Cagliari-Inter:

CAGLIARI (4-4-2): Radunovic; Zappa (40′ st Shomurodov), Dossena, Obert, Augello; Nandez, Makoumbou, Sulemana (40 st′ Deiola), Jankto (15′ st Azzi); Pavoletti (34′ pt Luvumbo), Oristanio (1′ st Di Pardo). A disp.: Scuffet, Aresti, Goldaniga, Viola, Prati, Kourfalidis. All.: Ranieri,

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Bastoni; Dumfries (26′ st Cuadrado), Barella (26′ st Frattesi), Calhanoglu, Mkhitaryan (37′ st Sensi), Dimarco (26′ st Carlos Augusto); Thuram (32′ at Arnautovic), L. Martinez. A disp.: Audero, Di Gennaro, Bisseck, Sarr, Stankovic, Asllani, Guercio, Agoume. All.: S. Inzaghi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...