,,
Virgilio Sport SPORT
Napoli
Arkadiusz Milik

Arkadiusz Milik

Squadra: Napoli Ruolo: Attaccante Numero maglia: 99
Arkadiusz Milik è un attaccante del Napoli e della nazionale polacca. È nato il 28 febbraio 1994 a Tichy. Celibe, senza figli, è legato sentimentalmente a Jessica Ziolek, modella molto famosa in patria. Dal punto di vista tecnico, Milik è un centravanti di piede mancino, capace anche di giocare da seconda punta, abile di testa e in possesso di un tiro molto potente. Tra le sue specialità ci sono i calci di punizione.
Nome completo: Arkadiusz Krystian Milik
Segno zodiacale: Pesci
Altezza: 1,86 m
Soprannome: Arek

In quali squadre ha giocato Milik?

Cresciuto nel vivaio del Gornik Zabrze, a 16 anni ha sostenuto alcuni provini in Inghilterra per Tottenham e Reading ma ha scelto di non allontanarsi dalla Polonia. Dopo due anni al Gornik, a gennaio 2013 è stato acquistato dal Bayer Leverkusen, in Germania, poi ha giocato un anno in prestito all’Augsburg e nel 2014 si è trasferito all’Ajax, dove è rimasto due stagioni. Nel 2016 è stato acquistato dal Napoli in sostituzione di Gonzalo Higuain, appena passato alla Juventus. Con la nazionale polacca ha debuttato nel 2012, appena 18enne, in amichevole contro il Sudafrica.

Quanti infortuni gravi ha avuto Milik?

L’esperienza di Milik a Napoli è stata segnata sin dall’inizio da una serie di gravi infortuni. L’8 ottobre 2016, durante un match di qualificazione mondiale a Varsavia contro la Danimarca, l’attaccante ha riportato la rottura totale del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro: è tornato in campo solo a febbraio 2017, nel match di Champions League del Napoli al Bernabeu contro il Real Madrid. Il 23 settembre di quello stesso anno, negli ultimi minuti della sfida di campionato sul campo della Spal, ha invece riportato la rottura del legamento crociato anteriore dell’altro ginocchio, il destro. Il rientro in campo è avvenuto a marzo dell’anno seguente, contro la Roma.

Perché è nella storia del Napoli e del calcio polacco?

Nell’estate 2016 Milik è diventato il secondo giocatore più pagato di sempre nella storia del calcio polacco. Il suo trasferimento dall’Ajax al Napoli, infatti, si è perfezionato sulla base di un corrispettivo di 32 milioni di euro, secondo solo a quello dell’amico Robert Lewandovski dal Borussia Dortmund al Bayern. Lewandovski a cui spesso Milik è accostato in patria e di cui rappresenta la principale alternativa in nazionale. Milik ha poi stabilito un piccolo record nel Napoli: il 10 dicembre 2019 è diventato il primo calciatore azzurro a realizzare una tripletta in Champions League, nel 4-0 ai belgi del Genk.

Qual è il suo sport preferito dopo il calcio?

Oltre che di calcio, Milik è appassionato di hockey su ghiaccio. Da piccolo seguiva spesso le partite in tv (la squadra di Tichy, la sua città, è tra le big in Polonia in questo sport) e proprio perché nell’hockey è prassi comune, ha scelto il numero 99 al momento del suo arrivo a Napoli. Da piccolo, peraltro, “Arek” ha rischiato di perdersi: era molto timido e spesso rubava pacchetti di sigarette agli anziani. Lo ha salvato il calcio. Vedendo come sgattaiolava, a sei anni, uno dei suoi primi allenatori lo trascinò al campo e lo trasformò in calciatore.

LEGGI ALTRO
Nato a: Tychy Nazionalità: Polonia Età: 26
Altezza: 186 cm Peso: 78 kg Piede preferito: Sinistro
1455Minuti giocati
21 Partite disputate
10 Gol fatti
0 Autoreti
0 Assist
4 Cartellini gialli
0 Cartellini rossi
0 Sostituzioni fatte
8 Sostituzioni ricevute

Le ultime notizie su Arkadiusz Milik

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...