,,
Virgilio Sport SPORT

Champions: il Milan lotta ma cade a Liverpool, Inter beffata dal Real

I rossoneri perdono per 3-2 ad Anfield, nerazzurri affondati in casa dai blancos.

Sconfitte per Inter e Milan al debutto in Champions League. I nerazzurri di Simone Inzaghi perdono in casa contro il Real Madrid per 1-0: decide Rodrygo nel finale di partita, non mancano i rimpianti per i padroni di casa che sprecano troppo nel primo tempo.

La squadra di Pioli nel giorno del suo ritorno in Champions League è stata battuta per 3-2 dal Liverpool, uscendo a testa alta da Anfield al termine di una partita spettacolare.

Inter-Real Madrid 0-1
89′ Rodrygo (R)

Primo tempo divertente, l’Inter tiene testa al Real ma sciupa le occasioni avute. Subito al 6′ Lautaro ha la palla buona per l’1-0 ma colpisce malamente davanti a Courtois, al 10‘ Dzeko a tu per tu con il portiere belga si vede respingere la conclusione di piede, poco dopo Skriniar mette fuori di poco di testa. La squadra di Ancelotti non brilla ma ha comunque le sue chance con Casemiro e Militao, nel finale di tempo l’Inter ha tre occasioni d’oro con Lautaro Martinez, Brozovic e Dzeko, che non sono abbastanza freddi sotto rete.

Ripresa, Real più aggressivo dopo un primo tempo deludente. I blancos prendono l’iniziativa ma rischiano ancora al 55′, quando Dzeko di testa costringe Courtois ad una grande parata. Simone Inzaghi vede i suoi stanchi e inserisce Vidal e Correa per Calhanoglu e Lautaro Martinez. Al 71′ Dumfries va a botta sicura ma Alaba respinge in scivolata il suo tiro salvando Courtois.

Ritmi più bassi nel finale, Inzaghi inserisce Vecino per Barella. All’89 il Real trova la rete della vittoria con opportunismo: il neo entrato Rodrygo gela San Siro con una bella girata su assist di Camavinga.

Liverpool-Milan 3-2
9′ aut.Tomori (M), 42’Rebic (M), 44′ Diaz (M), 49′ Salah (L), 69′ Henderson (L)

Il Liverpool inizia fortissimo, schiacciando il Milan nella propria metà campo e creando occasioni a raffica. I Reds passano subito al 9′: Alexander-Arnold imbeccato da Salah prova il destro, e Tomori devia involontariamente il pallone nella sua porta, beffando Maignan. La squadra di Pioli soffre l’intensità degli inglesi, il portiere francese è un baluardo e al 14′ para un calcio di rigore a Salah, respingendo anche il tiro successivo di Diogo Jota. Maignan risponde presente ancora al 30′ su Salah.

Nel finale di tempo accade l’incredibile: il Liverpool rifiata dopo 40′ di dominio e ha un calo di tensione, ne approfittano subito i meneghini, che in due minuti ribaltano la partita. Al 42′ Rebic innescato da Saelemakers taglia in due la difesa dei Reds e trafigge Alisson, al 44′ è Brahim Diaz a ribadire in rete dopo un precedente salvataggio sulla linea di Robertson sul tiro di Saelemaekers.

Le emozioni continuano ad inizio ripresa: Kjaer si vede annullare un gol per fuorigioco proprio in avvio di tempo, e al 49′ il Liverpool pareggia con Salah. L’egiziano scambia con Origi e d’esterno batte Maignan. Il Milan sotto pressione cerca di resistere, Pioli prova le carte Giroud e Florenzi, ma il Liverpool è indiavolato e al 69′ torna in vantaggio: sugli sviluppi di un corner, Henderson dal limite batte per la terza volta Maignan.

Pioli butta nella mischia  Tonali: il Milan è stanco e non riesce più a rendersi pericoloso. La stagione del ritorno in Champions inizia con un ko, in ogni caso onorevole.

OMNISPORT | 15-09-2021 22:58

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...