Virgilio Sport

Chi è Sara Benci, la giornalista della gaffe su Dybala che ha fatto infuriare la Lazio

Botta e risposta tra la giornalista di Sky e il club di Lotito dopo il polverone sollevato dalla frase detta dalla Benci in diretta tv durante la presentazione di Dybala alla Roma

28-07-2022 10:07

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Non si placano le polemiche a margine della maestosa presentazione di Paulo Dybala nella sua nuova esperienza calcistica con la maglia della Roma. A suscitare il polverone una uscita fuori luogo e coi tempi e modi sbagliati da parte della giornalista di Sky, Sara Benci che durante la diretta ha sottolineato i cori dei tifosi giallorossi. Peccato che proprio in quel momento in onda si fossero sentiti nitidamente degli insulti nei confronti della Lazio che ha prontamente stigmatizzato il comportamento della giornalista.

Sara Benci, la frase che ha fatto infuriare la Lazio: cosa è successo

Martedì è stato il grande giorno della presentazione di Paulo Dybala alla Roma. A darne ampio spazio anche Sky Sport con una diretta curata in studio dalla giornalista Sara Benci e in collegamento Angelo Mangiante. Ad un certo punto in chiusura proprio di uno dei tanti collegamenti con la piazza giallorossa entusiasta la giornalista, dopo qualche secondo di silenzio, ha esclamato: “Mi stavo gustando un po’…anche i cori“.

Sara Benci si giustifica sui social

Peccato che tra quei cori si sentisse nitidamente un ripetuto “Lazio me..a! Lazio me..a!”. Essersi compiaciuta di quei cori ha ovviamente creato un polverone, ancora non esaurito ad oggi, partito dal web con molti tifosi della Lazio infuriati contro la giornalista che ha scritto questo per difendersi e spiegare:

“Non vorrei aver urtato la sensibilità di qualcuno, quindi vorrei chiarire che non mi sono “gustata i cori contro la Lazio”, ma quelli a favore di un giocatore che fa sognare i tifosi. Che questi siano della Roma, della Lazio, dell’Inter, della Juve, del Milan, del Napoli o di altre, per me non cambia“.

Il duro comunicato della Lazio contro Sara Benci

All’indomani dell’episodio il club biancoceleste ha diramato un duro comunicato sul proprio sito ufficiale, chiedendo scuse immediate da parte della giornalista e di Sky:

“Può succedere che, durante una diretta televisiva, finisca in onda un coro offensivo come quello riservato da alcuni tifosi romanisti alla Lazio durante la presentazione di Dybala. Non può invece succedere che a quel coro si dia evidenza con ironie da studio del tutto inappropriate. Ci aspettiamo da Sky e dalla diretta interessata, Sara Benci, le scuse ai tifosi della Lazio: se proprio non si riesce ad essere imparziali, come dimostrano diversi episodi negli anni, si può e si deve almeno avere rispetto per i tifosi e gli abbonati biancocelesti”.

Chi è Sara Benci

Sara Benci è nata ad Arezzo il 23 agosto 1973. Laureatasi in Lettere e Filosofia con il massimo dei voti, nel 2005 diventa giornalista professionista. Inizia la carriera in Tv locali, e dopo essersi trasferita a Milano, inizia a lavorare presso Disney Channel. Nel 2002 passa a Telenova, dove presenta il programma Nova Stadio. Successivamente approda all’emittente SKY dove conduce tutta una serie di programmi sportivi oltre ovviamente le finestre informative.

Molto apprezzata dal pubblico social, considerata tra le più belle e brave giornaliste sportive italiane, Sara Benci ha anche un profilo Instagram con 35mila followers, su cui è mediamente attiva, al di là ovviamente di queste ore di bufera social,

La risposta di Sky alla Lazio sul caso Sara Benci

A scendere in campo la stessa Sky con le parole di Federico Ferri, direttore di Sky Sport:

Non deve succedere è che vada in onda un coro volgare o offensivo, contro chiunque. È accaduto per errore e me ne scuso, con i tifosi della Lazio e con tutti i nostri abbonati. Quello che può invece succedere è che una giornalista faccia un commento, di certo non riferito a quel coro, che non aveva evidentemente sentito. Un fraintendimento facile da chiarire, magari senza esporre le persone alla gogna e agli insulti dei social, e senza scendere in basso. Cosa che a Sky Sport non intendiamo fare né ora né in futuro.

Botta e risposta senza fine, Sara Benci risponde alla Lazio

Con un altro post su Instagram, la giornalista ha voluto di nuovo ribadire alcuni concetti anche tecnici relativi alla causa scatenate delle polemiche:

Chiedo scusa a tutti i tifosi che si possono essere sentiti offesi da un commento che nulla aveva a che vedere con la loro squadra […] Non ho sentito i cori contro la Lazio. Chi conosce le dinamiche di un collegamento televisivo da un luogo così affollato e rumoroso non avrà difficoltà a credere che poco o nulla dei cori in sottofondo è percepibile dallo studio […] Il mio commento al rientro era quindi del tutto indipendente dagli ultimi secondi di audio arrivati al pubblico

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...