,,
Virgilio Sport SPORT

Conte come Dracula, il paragone di Di Canio fa discutere

L'opinionista di Sky parla del big match Napoli-Inter non risparmiando stoccate a Conte e De Laurentiis

Domenica sera si gioca il big match della 31° giornata, di fronte Napoli e Inter in una gara che potrebbe essere cruciale sia sulla via dello scudetto per l’Inter che nella corsa Champions del Napoli. Di questo e non solo ha parlato Paolo Di Canio in una lunga intervista questa mattina sulle pagine de Il Mattino. L’opinionista di Sky Sport si è ovviamente soffermato sul perenne clima di tensione in casa azzurra tra De Laurentiis e Gattuso ma ha anche analizzato il dominio in classifica dell’Inter di Conte, ovviamente alla sua maniera.

Di Canio: “Conte succhia il sangue ai suoi avversari”

Sulla partitissima di domenica, Di Canio critica ed elogia l’Inter di Conte e si lascia andare ad una dichiarazione forte, destinata a far discutere: “Conte succhia il sangue degli avversari che hanno ferite“. Un’immagine sicuramente cruenta della squadra nerazzurra che lo stesso ex Juve, Milan e Napoli spiega così: “Conte aspetta l’errore per colpire, non pensa ad aggirare le difese altrui, non pensa a dominare. Vince e va bene. Antonio sfrutta il meglio dei suoi, la forza fisica, la ripartenza”. Di Canio ha rimarcato le difficoltà che l’Inter ha incontrato nelle ultime gare comunque vinte “Come Simeone vince sfruttando le proprie armi“.

Di Canio su Gattuso-De Laurentiis: “Era meglio un vaffa”

Nonostante le tante vittorie dell’ultimo periodo, la rimonta in classifica fino ad arrivare alle soglie del quarto posto utile per andare in Champions League, il clima tra il presidente Aurelio De Laurentiis e l’allenatore Rino Gattuso resta sempre teso. Un’incrinatura insanabile che porterà quasi sicuramente al divorzio in estate.

Di Canio ha detto la sua prendendo le difese di Gattuso: “Rino è andato in difficoltà perché è un sentimentale, che ci tiene alla relazione con l’ambiente e ha patito il rapporto con il presidente. I problemi con De Laurentiis lo hanno tediato, lo hanno consumato, perché lui preferisce un sano vaffa al silenzio, vuole sempre qualcuno che prenda le sue difese. Cosa che non c’è stata”.

 

SPORTEVAI | 16-04-2021 10:35

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...