Virgilio Sport

Italia, le convocazioni di Spalletti per Macedonia e Ucraina: Zaniolo c'è, Immobile no. Prima per Colpani e Cambiaso

Le scelte di Luciano Spalletti per le fondamentali sfide di qualificazione agli Europei 2024 con Macedonia del Nord e Ucraina e quelle di Nunziata per le gare dell'Under 21.

10-11-2023 20:13

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Due prime assolute, ritorni e qualche esclusione che farà discutere. Non mancano le sorprese nelle scelte del commissario tecnico della nazionale italiana, Luciano Spalletti, per le sfide con Macedonia del Nord e Ucraina valevoli per la qualificazione ai prossime Europei di Germania 2024.

Italia, si decide la qualificazione a Euro 2024

Venerdì 17 con la Macedonia del Nord all’Olimpico di Roma, lunedì 21 con l’Ucraina a Leverkusen. Due appuntamenti che gli azzurri non possono assolutamente sbagliare per strappare il pass valevole per la qualificazione ai prossimi Europei 2024. Ne è ben conscio Spalletti, che nelle sue convocazioni dimostra di voler sfruttare al massimo il momento di forma dei giocatori “reclutabili” e regala sorprese.

Novità assolute e ritorni

Partendo dalle novità assolute, nel conto dei 29 ci sono due belle sorprese di questo avvio di stagione: Andrea Colpani del Monza e Andrea Cambiaso della Juventus. Chi, invece, la Nazionale la ritrova, è Jorginho, le cui prestazioni con l’Arsenal hanno convinto Spalletti a chiamarlo per la prima volta nella sua gestione. Discorso simile per Davide Calabria, che vive un momento più che positivo con la maglia del Milan.

Nuova esclusione per Immobile

Fa specie, invece, l’esclusione di Ciro Immobile. Al suo posto, tra gli attaccanti spazio a Moise Kean e al ritorno di Matteo Politano, con le conferme per Domenico Berardi, Federico Chiesa, Stephan El Shaarawy, Giacomo Raspadori, Gianluca Scamacca e, la chiamata per Nicolò Zaniolo, che era stato costretto ad abbandonare l’ultimo ritiro in seguito alle vicende sul calcio scommesse.

L’Italia si qualifica se…

Per qualificarsi alla fase finale degli Europei 2024, una sconfitta o un pareggio contro la Macedonia obbligherebbe gli azzurri a vincere con l’Ucraina. A Leverkusen potrebbe, però, anche bastare un pareggio qualora dovessero arrivare i tre punti con i macedoni nella gara di venerdì prossimo.

I 29 convocati di Spalletti per le gare di novembre

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Totthenam).

Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Alessandro Buongiorno (Torino), Davide Calabria (Milan), Andrea Cambiaso (Juventus), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Federico Gatti (Juventus), Rafael Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Giacomo Bonaventura (Fiorentina), Andrea Colpani (Monza), Bryan Cristante (Roma), Davide Frattesi (Inter), Jorginho (Arsenal), Manuel Locatelli (Juventus).

Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Moise Kean (Juventus), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Napoli), Gianluca Scamacca (Atalanta), Nicolò Zaniolo (Aston Villa).

Le convocazioni per l’Under 21

In giornata sono arrivate anche le convocazioni di Carmine Nunziata, ct dell’Under 21 per le gare qualificazione agli Europei di categoria contro San Marino, il 16 novembre a Serravalle e Irlanda, il 21 novembre, a Cork. Nella lista spicca il ritorno tra i ranghi dell’Under è Willy Gnonto, momentaneamente accantonato da Spalletti. Di seguito la lista dei convocati di Nunziata.

Portieri: Sebastiano Desplanches (Palermo), Jacopo Sassi (Pro Vercelli), Gioele Zacchi (Giana Erminio).

Difensori: Riccardo Calafiori (Bologna), Diego Coppola (Verona), Daniele Ghilardi (Sampdoria), Gabriele Guarino (Empoli), Michael Olabode Kayode (Fiorentina), Lorenzo Pirola (Salernitana), Matteo Ruggeri (Atalanta), Riccardo Turicchia (Juventus), Mattia Zanotti (San Gallo).

Centrocampisti: Tommaso Baldanzi (Empoli), Alessandro Bianco (Reggiana), Edoardo Bove (Roma), Cesare Casadei (Leicester), Giovanni Fabbian (Bologna), Jacopo Fazzini (Empoli), Fabio Miretti (Juventus), Cher Ndour (Paris Saint Germain), Matteo Prati (Cagliari).

Attaccanti: Lorenzo Colombo (Monza), Francesco Pio Esposito (Spezia), Luca Koleosho (Burnley) Marco Nasti (Bari), Gaetano Pio Oristanio (Cagliari).

Colpani potrebbe infiammare il mercato nei prossimi mesi

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...