Virgilio Sport

Empoli-Napoli, moviola: Focus su fuorigioco Osimhen e rosso a Mario Rui

La prova dell'arbitro Ayroldi al Castellani vista ai raggi X dall'esperto di Dazn Luca Marelli

26-02-2023 09:09

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Era un buon momento per l’arbitro Ayroldi di Molfetta che, dopo qualche momento complicato, era tornato a dirigere bene. Rocchi gli aveva assegnato Empoli-Napoli, gara che a inizio stagione sarebbe stata considerata da prima fascia e che visto il vantaggio in classifica degli azzurri era stata leggermente declassata ma era pur sempre una seconda fascia alta, ma come se l’è cavata ieri il fischietto di Molfetta a Castellani nel match vinto dalla squadra di Spalletti per 2-0?

Empoli-Napoli, per Ayroldi pomeriggio intenso

Assistito da Perrotti e Moro, con Camplone IV uomo e Fabbri e Longo al Var, Ayroldi ha annullato un gol a Osimhen per fuorigioco, ne ha convalidato un altro al Napoli col nigeriano che pure era in off-side, ha ammonito tre giocatori, ovvero Henderson e Grassi dell’Empoli e Lozano del Napoli, e ha espulso il terzino azzurro Mario Rui.

Empoli-Napoli, i precedenti di Ayroldi con gli azzurri

Erano solo due i precedenti del Napoli con Ayroldi e risalivano all’ultimo anno e mezzo. Azzurri imbattuti con 1 vittoria e 1 pareggio. Quest’anno è arrivato il 3-2 casalingo contro l’Udinese prima della sosta Mondiale, mentre l’anno scorso sempre a novembre era arrivato l’1-1 contro il Verona.

Empoli-Napoli, i casi dubbi

Quest i principali casi da moviola della gara. Al 17′ Zielinski mette al centro al volo una palla liftata di Kvaratskhelia, Ismajli la butta dentro la porta involontariamente non facendola arrivare a Osimhen che era in fuorigioco. Il Var fa un check, ma la posizione del nigeriano non ha influito.

Al 60′ gol annullato a Osimhen, che batte Vicario in caduta su un lancio di Lobotka. Il centravanti era in leggero fuorigioco al momento della partenza del pallone. Al 67′ Mario Rui, atterrato, reagisce con un calcio nelle parti basse all’avversario: il Var richiama l’arbitro che lo espelle.

Empoli-Napoli, per Marelli corrette le decisioni di Ayroldi

A fare chiarezza è Luca Marelli. L’ex arbitro comasco, oggi opinionista di Dazn, parte dal gol del vantaggio azzurro e dice: “Sono episodi che una decina di anni fa sarebbero stati considerati irregolari e la rete sarebbe stata annullata. Ora è cambiata l’interpretazione della regola. Viene considerato fuorigioco attivo solo se c’è un impatto diretto col giocatore che entra in gioco, ossia Ismajli, e in questo caso Osimhen è a tre metri da lui. Ora è corretto convalidare questo gol”

Infine sull’espulsione di Mario Rui rivela: “Primo rosso dell’anno per il Napoli. Scontro di gioco con Caputo e poi Mario Rui da terra ha colpito la parte genitale dell’avversario. Un fallo violento di reazione, indicativo per il numero di giornate di squalifica. Possono essere quindi da regolamento più di 1 giornata, minimo due se è considerato intervento violento, e potrebbe saltare sia Lazio che Atalanta”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...