Virgilio Sport

F1, caos Ferrari: il muretto lo ignora, Charles Leclerc si ribella

Durante la gara in Spagna Charles Leclerc ha perso la pazienza col muretto Ferrari dopo un cambio di programma concordato: il monegasco ha interrotto la comunicazione.

Pubblicato:

Ennesimo weekend da dimenticare per la Ferrari. Nel GP di Spagna ha trionfato ancora una volta Verstappen, davanti alle due Mercedes e al compagno Sergio Perez. Nulla da fare per il pilota di casa Carlos Sainz, solo quinto al traguardo nonostante il secondo posto in griglia di partenza. Solo undicesimo invece Charles Leclerc, a cui è riuscita solo in parte la rimonta. Ma c’è di più: ancora una volta il monegasco sembra aver perso la pazienza.

Ferrari-Leclerc, l’episodio che ha fatto infuriare il pilota

Un episodio singolare col muretto Ferrari infatti ha fatto innervosire Charles Leclerc. Il suo ingegnere di pista Xavi Marcos, durante la gara, gli ha comunica di rientrare ai box per montare gli pneumatici a mescola dura. Il monegasco però gli risponde di volere le gomme più morbide (“No, no! Andiamo con le soft”),con lo spagnolo che dice di aver ricevuto la sua volontà (“Copy that”).

Proprio nel momento in cui Leclerc ha già imboccato la corsia dei box arriva però la doccia gelata per il monegasco. Il muretto della Ferrari cambia idea: “Montiamo le hard!” ignorando dunque completamente la volontà del pilota. Quell’episodio fa salire la tensione alle stelle con il 25enne di Monte Carlo che una volta rientrato in pista decide di non comunicare più via radio con Xavi Marcos e con il muretto della scuderia di Maranello.

Ferrari, Leclerc deluso dalle gomme

Dopo la gara infatti, Leclerc non ha nascosto la sua delusione affrontando soprattutto il tema gomme: “Nelle qualifiche non riuscivo a guidare perché il posteriore andava da tutte le parti e oggi l’anteriore era ingestibile. Abbiamo un’inconsistenza incredibile, visto che dopo pochi giri siamo stati costretti a cambiare le gomme dure”.

Leclerc ha continuato: “Abbiamo un grandissimo lavoro da fare perché il problema delle gomme, che ormai ci portiamo dietro da tanto tempo, è ingestibile. Per me è una delusione grande, perché mi aspettavo di fare molto di più, ma con questa macchina capire il comportamento è impossibile, visto che con il primo treno di gomme andavamo malissimo, mentre con l’ultimo molto meglio e sempre hard erano”. Fatto sta che la mancata comunicazione col muretto può riassumere il momento di Leclerc, decisamente nervoso per i mancato risultati con la Ferrari sperati a inizio stagione.

F1, caos Ferrari: il muretto lo ignora, Charles Leclerc si ribella Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...