,,
Virgilio Sport SPORT

F1 da Leclerc a Sainz: stipendi piloti 2022. Hamilton batte Verstappen

Secondo la classifica degli ingaggi per il prossimo Mondiale di Formula 1 Lewis Hamilton è ancora re incontrastato davanti al neo campione del mondo, piloti Ferrari più indietro

15-01-2022 11:13

E’ passato solo un mese dall’epica battaglia del Gran Premio di Abu Dhabi che ha deciso all’ultimo giro dell’ultima gara il Mondiale di Formula 1 che il circus è già concentrato anima e cuore verso l’inizio del campionato 2022 con tutte le novità regolamentari e le monoposto che saranno tutte nuove e tutte da scoprire.

I piloti si godono gli ultimi istanti di “vacanza” in attesa di calarsi tra gli abitacoli al simulatore e poi finalmente in pista per i test in vista dell’esordio in Bahrain di domenica 20 marzo. Intanto vale la pena dare uno sguardo agli stipendi che i piloti, dai due Ferrari, Leclerc e Sainz andranno a prendere in questo 2022 che almeno da questo punto di vista vede riproporsi in vetta il duello iridato HamiltonVerstappen.

Stipendi F1 2022: Hamilton “paperone” batte Verstappen

I dubbi sulla sua presenza in griglia per il 2022 non sono ancora stati fugati dopo lo “screwjob” di Abu Dhabi ma una cosa è certa, se Hamilton correrà, come sembra, il prossimo mondiale di F1, sarà ancora lui il più pagato del circus. Secondo la classifica stilata dal sito specializzato formulapassion.it il pilota inglese 7 volte campione del mondo guadagna ben 40 milioni di dollari a stagione (qualcosa come 35 milioni di euro), con il proprio contratto in scadenza nel 2023. Al secondo posto c’è il neo campione del mondo, Max Verstappen con 25 milioni di dollari. Uno stipendio che quasi sicuramente lieviterà in fase di rinnovo.

F1, Ferrari: quanto prendono Sainz e Leclerc nel 2022

Scorrendo la classifica degli stipendi dei piloti di Formula 1 per il 2022 a ridosso dei duellanti per l’ultimo mondiale ci sono altri due campioni del mondo: Fernando Alonso dell’Alpine incassa 20 milioni di dollari sul podio davanti all’altro ex ferrarista, Sebastian Vettel, ‘fermo’ a 15 milioni. E i piloti Ferrari? Dopo il “taglio” salariale causa del mancato rinnovo proprio di Vettel nel 2020, la lineup di Maranello guadagna cifre più “modeste”, Charles Leclerc si attesta a quota 12 milioni di dollari, due in più del compagno di box Carlos Sainz. Meglio di loro Ricciardo (15 mln di dollari) che in McLaren prende molto più di Norris (solo 5).

Tra gli altri da notare che Valtteri Bottas continuerà ad incassare in Alfa Romeo la stessa cifra guadagnata in Mercedes – 10 milioni di dollari – mentre George Russell vedrà salire il proprio ingaggio a 5 milioni di dollari, passando dalla Williams alla stessa Mercedes. Tra i “meno pagati” il neo arrivato Zohu, Mick Schumacher, Latifi, Mazepin e Tsunoda, quasi tutti piloti paganti, ad eccezione del figlio di Michael che può contare sul sostegno della Ferrari.

La classifica degli stipendi 2022 in F1 (fonte formulapassion.com)

Pilota Team Salario (milioni $) Scadenza contratto
Hamilton Mercedes 40 2023
Verstappen Red Bull 25 2023
Alonso Alpine 20 2022
Vettel Aston Martin 15 2022 +
Ricciardo McLaren 15 2023 +
Leclerc Ferrari 12 2024
Sainz Ferrari 10 2022 +
Bottas Alfa Romeo 10 2025
Stroll Aston Martin 10 Open
Perez Red Bull 8 2022
Russell Mercedes 5 2023
Norris McLaren 5 2025 +
Ocon Alpine 5 2024
Gasly AlphaTauri 5 2023
Albon Williams 2 2022 + (Red Bull)
Zhou Alfa Romeo 1 2022
Schumacher Haas 1 2022 + (Ferrari)
Mazepin Haas 1 2022
Latifi Williams 1 2022
Tsunoda AlphaTauri 0.75 2022 +

 

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...