Virgilio Sport

F1, Elkann sulla Ferrari ammette: "2023 anno difficile, a parte Le Mans. Segnali incoraggianti, lavoriamo senza sosta"

Il presidente di Exor e di Ferrari John Elkann è intervenuto all'assemblea degli azionisti che aveva come ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2023. Si è parlato dei risultati in F1 e nel WEC, ma anche dell'azionariato diffuso

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Il marchio Ferrari gode di “risultati record”, e la controparte sportiva in F1 sta dando dei barlumi di ripresa, pur con alle spalle un 2023 non eccelso (eccezion fatta per il trionfo storico alla 24 Ore di Le Mans). Questa la sintesi del discorso tenuto dal presidente di Exor e della casa di Maranello John Elkann, che oggi è intervento all’assemblea degli azionisti il cui punto principale all’ordine del giorno ha riguardato l’approvazione del bilancio 2023.

Elkann: “Per Ferrari un 2023 avaro di risultati, ma ci sono dei segnali incoraggianti”

In merito appunto ai risultati conseguiti in pista nella passata stagione, l’amministratore esecutivo (rieletto come tale, assieme a Benedetto Vigna), ha spiegato: “Il 2023 è stata una stagione difficile e sovente avara di soddisfazioni per la Scuderia Ferrari. Sebbene la vittoria a Singapore abbia lanciato un segnale incoraggiante [l’unico successo della stagione precedente, a firma di Carlos Sainz, ndr], come i due podi conseguiti, sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare senza sosta”.

Elkann e il trionfo alla 24 Ore di Le Mans: “Una pietra miliare nella storia Ferrari”

Enfatizzando poi la passione dei “milioni di tifosi in tutto il mondo, che ci spinge a migliorarci costantemente”, Elkann ha quindi proseguito soffermandosi sul più grande risultato conseguito nel 2023, ovvero la vittoria alla 24 Ore di Le Mans nell’ambito del programma nel WEC della Ferrari Hypercar: “Abbiamo assistito al raggiungimento di un’incredibile pietra miliare nella storia Ferrari. È stato un giorno indimenticabile, che ci ha ricordato l’importanza di trovare il coraggio e l’umiltà di continuare a migliorare sempre. Sono molti gli aspetti che hanno reso questa elettrizzante vittoria così speciale. Innanzitutto, ha segnato il ritorno vittorioso della Casa di Maranello nella classe regina del WEC, proprio nel centenario di questa corsa leggendaria. La vittoria ha messo in evidenza l’approccio unico di Ferrari e ha visto l’intera casa fare gioco di squadra per contribuire al successo dell’hypercar”. Successo tra l’altro bissato di recente nelle corse endurance, allorquando la 296 GT3 ha conquistato la vittoria alla 24 Ore di Daytona nello scorso gennaio.

“Il marchio Ferrari gode di costanza di risultati e promesse mantenute”

Sul fronte societario, Elkann ha parlato – come accennato in apertura – di un 2023 all’insegna di traguardi record, confermando la vitalità del brand e dell’azienda, “pur in un contesto macroeconomico complesso”. Il presidente di Exor ha aggiunto: “L’unicità di Ferrari nel settore del lusso è evidente non solo nei nostri solidi risultati finanziari, che stabiliscono nuovi record, ma anche nella prevedibilità e nella costanza dei risultati, nonché nel mantenimento delle nostre promesse, tutti fattori che contribuiscono a infondere fiducia negli investitori”.

Oltre all’approvazione del bilancio 2023, l’assemblea ha dato parere positivo riguardo la Relazione sulla Remunerazione per il 2023, approvando anche la proposta di un dividendo che ammonta per ogni azione ordinaria a 2,443 euro, per un totale quindi di circa 440 milioni di euro.

“Azionariato diffuso in Ferrari un successo, lo estenderemo”

Infine, Elkann ha fatto il punto sul piano di azionariato diffuso tra i dipendenti di Ferrari (ricevendo in cambio, a titolo gratuito, delle azioni una tantum), annunciando l’apertura dell’iniziativa probabilmente a Stellantis: “Sono felice di comunicarvi che il 98,7% dei nostri lavoratori in Italia ha aderito a questa iniziativa di successo, che andremo a estendere a tutti i nostri colleghi a livello globale”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...