Virgilio Sport

F1, Ferrari: Leclerc rivela cosa l’ha spronato a migliorare nel 2021

Al termine del discusso GP di Abu Dhabi, il monegasco ha commentato la sua stagione svelando da chi sia arrivata la principale spinta a far bene.

Pubblicato:

L’ultimo Gran Premio della stagione non si è rivelato particolarmente fortunato per Charles Leclerc. Il monegasco, partito dalla settima posizione sulla griglia di Yas Marina, sperava di difendere il quinto posto nel mondiale piloti dall’assalto di Lando Norris, una missione questa che purtroppo, col decimo posto finale, non è andata a buon fine.

Leclerc infatti col solo punto conquistato negli Emirati è finito non solo alle spalle dell’inglese della McLaren ma anche dietro al compagno di squadra Carlos Sainz il quale, chiudendo sul podio, in un colpo solo ha operato un doppio sorpasso in graduatoria andando a chiudere la sua stagione alle spalle delle coppie di Mercedes e Red Bull.

Leclerc, lo stimolo a migliorare arrivato dall’interno

Nonostante ciò, al termine della gara, Leclerc ha confidato che Sainz è sempre stato un punto di riferimento per lui in questo 2021 e che è anche grazie a lui se è riuscito a migliorare ancora nella stagione appena conclusa.

“Io credo che abbiamo imparato molto l’un l’altro. Voglio dire, come sempre quando sai di avere un nuovo compagno di squadra puoi sempre imparare il suo modo di approcciare il fine settimana, il modo in cui lavora, il suo talento, la sua velocità anche, il modo in cui approccia le curve. E lui ha fatto un anno fantastico, dunque mi ha spinto davvero tanto per cercare di essere più veloce in ogni gara ed è stato estremamente interessante” ha ammesso con grande onestà Leclerc.

“Credo che uno dei punti forti di Sainz è la gestione della gara, così come la gestione delle gomme. Quello è stato il mio punto debole nel 2019. Sono migliorato molto come pilota nel 2020 e anche quest’anno l’ho fatto. È anche grazie a Carlos se sono migliorato”.

Ferrari, il giudizio di Leclerc sul finale di Abu Dhabi

Leclerc, dunque, non prova alcun tipo di gelosia o risentimento nei confronti di Sainz, pilota che è cresciuto a tal punto da accumulare ben tre podi nella seconda parte della stagione incluso quello di Abu Dhabi, gara dove anche il monegasco nel finale si è trovato invischiato nel caos generato dalle controverse decisioni prese dalla FIA.

“Per me è stato un po’ strano, perché ero nel bel mezzo del nulla. Avremmo potuto superare i leader credo un giro prima della ripartenza ed eravamo dispersi” ha ammesso l’alfiere della Ferrari.

“Stavo giusto lottando per la nona posizione con Ocon che era davanti a me. Ma prima mi è stato detto che non sarei riuscito a sdoppiarmi, e alla fine, all’ultimo momento, in realtà abbiamo avuto l’opportunità di sdoppiarci. È stata una situazione strana”.

Ferrari, Sainz resta coi piedi per terra

Ad ogni modo, entrambe le Ferrari hanno chiuso nella top ten l’ultimo GP stagionale, un risultato che nel 2022 a Maranello sperano diventi una costante.

Molto, in questo senso, passerà anche dall’esperienza accumulata durante questo difficile 2021, un anno che Sainz spera possa essere solo la prima tappa per un futuro radioso col Cavallino.

Mi sono divertito, sono cresciuto molto in Ferrari quest’anno. Sono soddisfatto di come ho migliorato il mio stile di guida e la mia gestione della gara, all’inizio non ero il Carlos che mi sarei aspettato, certo non il pilota dei due anni in McLaren” ha detto lo spagnolo.

“Il quinto posto? È una cosa simbolica, un segno che è stato un anno positivo che mi dà fiducia per il 2022, adesso lavoreremo ancora di più con la Ferrari. Ho passato molto tempo in fabbrica quest’anno per migliorare, vogliamo fare un buon Mondiale l’anno prossimo”.

La speranza, per i tifosi della Rossa, è che a queste parole seguano presto i fatti.

F1, Ferrari: Leclerc rivela cosa l’ha spronato a migliorare nel 2021 Fonte: Getty

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...