,,
Virgilio Sport

F1, Verstappen è campione del mondo: battuto Hamilton all'ultimo giro

Incredibile quello che è successo a Yas Marina. Max Verstappen è il nuovo campione del mondo F1. Battuto Lewis Hamilton all'ultimo giro. Carlos Sain terzo e a podio.

12-12-2021 15:40

Si conclude in modo letteralmente incredibile uno dei campionati di F1 più belli della storia. Il nuovo campione del mondo da oggi è Super Max Verstappen, che batte all’ultimo giro Lewis Hamilton, rimasto in testa per tutta la gara. Finale incredibile a Yas Marina, con la Safety Car entrata in pista a pochissimi giri dalla fine a causa del muro di Latifi che rovina completamente i piani Mercedes. Lewis infatti fino a quel momento era a una vita da Max, anche se l’olandese aveva montato gomme nuove e doveva recuperare almeno 8 decimi a giro. 

In Safety Car i distacchi si annullano, Masi permette almeno l’ultimo giro e Verstappen in pista sorpassa Hamilton di prepotenza, che con le gomme finite non può nulla contro l’olandese. A podio anche la Ferrari di Carlos Sainz, che approfitta del ritiro in regime di Safety Car di Sergio Perez.

F1, Abu Dhabi: la gara

Partenza disastrosa di Max Verstappen, che rimane inchiodato ai blocchi e viene superato alla prima curva da Lewis Hamilton che partiva secondo. Alla fine del primo rettilineo Verstappen entra all’interno spingendo fuori pista Hamilton che taglia tutta la chicane. In questo caso non c’è investigazione e dunque Hamilton è subito davanti. 

Verstappen soffre tantissimo il sovrasterzo della sua Red Bull, le gomme finiscono subito e rientra mettendo gomme bianche dure, proprio come fa Hamilton subito dopo. Spavento per Leclerc che va lungo e viene superato da Tsunoda. Hamilton poi allunga tantissimo ma viene disturbato nella sua fuga da Sergio Perez, compagno di box di Verstappen, che rende la vita durissima a Hamilton anche se alla fine riesce a passarlo. 

Posizioni invariate fino alla fine, sembrava tutto ormai scritto con la vittoria di Lewis Hamilton dato che Verstappen era a oltre 10”, quando il botto di Latifi scombina tutto. Entra la Safety Car, proprio quello che la Mercedes voleva evitare. Verstappen rientra ai box e monta gomma nuova mentre Hamilton rimane fuori. La Safety Car rimane in pista fino al giro 58, l’ultimo, e quando si riparte e ovviamente il più avvantaggiato da questa situazione è Verstappen, che come un leone si prende la posizione di Hamilton e va a vincere il suo primo titolo mondiale.

F1, Abu Dhabi, le posizioni finali 

Dietro a Verstappen e Hamilton si piazza la Ferrari di Carlos Sainz, autore di una bellissima gara e che approfitta del ritiro nel finale della Red Bull di Sergio Perez per prendersi la terza posizione e mettere in ghiaccio il terzo posto nel Mondiale Costruttori. Subito dietro al podio l’altra Mercedes di Valtteri Bottas, che conclude qui la sua esperienza e che dal prossimo anno correrà in AlphaTauri.

AlphaTauri che chiude con un ottimo quinto posto di Yuki Tsunoda e un sesto posto di Pierre Gasly, pilota di grande talento. Settima la prima McLaren di Lando Norris poi le due Alpine di Alonso e Esteban Ocon. Chiude la top-10 Charles Leclerc in Ferrari dopo una gara anonima.

Tra gli altri impossibile non nominare il triste epilogo di Kimi Raikkonen, ritiratosi all’ultima gara della carriera in F1. Proprio Iceman vinse l’ultimo mondiale piloti Ferrari nel 2007 e l’ultimo costruttori nel 2008. Anche Antonio Giovinazzi saluta tristemente la F1, ritiratosi anch’esso, ma per lui può essere un arrivederci.

F1, Abu Dhabi, le classifiche finali

Gara:

1          33        M. Verstappen           Red Bull          

2          44        L. Hamilton     Mercedes                   

3          55        C. Sainz           Ferrari 

4          77        V. Bottas         Mercedes       

5          22        Y. Tsunoda      AlphaTauri      

6          10        P. Gasly           AlphaTauri      

7          4          L. Norris          McLaren         

8          14        F. Alonso         Alpine 

9          31        E. Ocon           Alpine 

10        16        C. Leclerc        Ferrari 

11        5          S. Vettel          Aston Martin  

12        3          D. Ricciardo    McLaren         

13        18        L. Stroll            Aston Martin  

14        47        M. Schumacher          Haas    

15        6          N. Latifi           Williams          

16        11        S. Perez           Red Bull          

17        99        A. Giovinazi     Alfa Romeo     

18        63        G. Russell        Williams          

19        7          K. Raikkonen   Alfa Romeo   

Piloti:

1    M. Verstappen    Red Bull    394,5

2    L. Hamilton    Mercedes    387,5

3    V. Bottas    Mercedes    226

4    S. Perez    Red Bull    190

5    C. Sainz    Ferrari     164,5

6    L. Norris    McLaren     160

7    C. Leclerc    Ferrari     159

8    D. Ricciardo    McLaren     115

9    P. Gasly    AlphaTauri    110

10    F. Alonso    Alpine      81

11    E. Ocon     Alpine      74

12    S. Vettel    Aston Martin    43

13    L. Stroll    Aston Martin    34

14    Y. Tsunoda    AlphaTauri    32

15    G. Russell    Williams    16

16    K. Raikkonen    Alfa Romeo    10

17    N. Latifi    Williams    7

18    A. Giovinazzi    Alfa Romeo    3

19    M. Schumacher    Haas        0

20    N. Mazepin    Haas        0

Costruttori:

1    Mercedes    613,5

2    Red Bull    584,5

3    Ferrari     323,5

4    McLaren     275

5    Alpine       155

6    AlphaTauri    142

7    Aston Martin    77

8    Williams    23

9    Alfa Romeo    13

10    Haas         0

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...