Virgilio Sport

F1, GP Arabia Saudita: Verstappen lancia subito un segnale ai suoi rivali

Il vincitore della prima gara stagionale in Bahrain parte subito forte nelle prime prove libere di Jeddah. Le due Ferrari ancora indietro nella classifica dei tempi.

17-03-2023 17:20

È arrivato più tardi di tutti in Arabia Saudita per un po’ di problemi di salute. Ma in pista vuole essere sempre davanti già dalla prima sessione di prove libere. Si tratta di Max Verstappen, che ha preceduto i suoi rivali nell’ora che ha aperto il fine settimana sul circuito cittadino di Jeddah, teatro del secondo appuntamento del Mondiale 2023 di Formula 1.

F1 GP Arabia Saudita, Verstappen davanti a Perez e Alonso

Come nel primo weekend stagionale in Bahrain, la prima sessione di prove libere non è molto indicativa in vista di qualifiche e gara perché fatta con il sole. Invece, i momenti chiave del gran premio saranno in notturna. Però è una pista cittadina molto veloce dove bisogna trovare subito il giusto ritmo. Verstappen non si è fatto pregare ed è stato l’unico sotto l’1:30 con il miglior tempo di 1:29.617.

Dietro al due volte campione del mondo, troviamo l’altra Red Bull di Sergio Perez a quasi mezzo secondo e poi Fernando Alonso staccato di sette decimi. Insomma, si riparte dal podio del Bahrain. Quarto Lance Stroll con l’altra Aston Martin, rivelazione di questo inizio 2023. A più di un secondo di ritardo le due Mercedes con George Russell quinto e Lewis Hamilton sesto.

F1 GP Arabia Saudita, indietro le Ferrari di Sainz e Leclerc

È iniziato con ancora un po’ di difficoltà il fine settimana saudita in casa Ferrari. Settimo tempo nella prima sessione per lo spagnolo Carlos Sainz, a un secondo e tre decimi da Verstappen. Undicesimo soltanto per Charles Leclerc, staccato di un secondo e mezzo dalla vetta. Weekend in salita per il monegasco, data la penalità di 10 posizioni da scontare in griglia di partenza.

Dopo il ritiro in Bahrain sulla vettura numero 16 è già stata montata la terza centralina, così come sono stati cambiati anche il propulsore endotermico e uno dei due motori elettrici. In mezzo alle due Ferrari spazio in top-ten per Alpine, Williams e Alpha Tauri con Pierre Gasly, Alex Albon e Yuki Tsunoda. Macchine tra poco di nuovo in pista, alle 18, per le seconde prove libere.

F1 GP Arabia Saudita, i tempi delle Prime Prove Libere

1 Verstappen (Red Bull) 1:29.617
2 Perez (Red Bull) 1:30.100
3 Alonso (Aston Martin) 1:30.315
4 Stroll (Aston Martin) 1:30.577
5 Russell (Mercedes) 1:30.771
6 Hamilton (Mercedes) 1:30.787
7 Sainz (Ferrari) 1:30.924
8 Gasly (Alpine) 1:30.949
9 Albon (Williams) 1:31.030
10 Tsunoda (Alpha Tauri) 1:31.110
11 Leclerc (Ferrari) 1:31.118
12 Ocon (Alpine) 1:31.181
13 De Vries (Alpha Tauri) 1:31.450
14 Piastri (McLaren) 1:31.491
15 Hulkenberg (Haas) 1:31.552
16 Magnussen (Haas) 1:31.566
17 Sargeant (Williams) 1:31.922
18 Bottas (Alfa Romeo) 1:31.970
19 Zhou (Alfa Romeo) 1:31.986
20 Norris (McLaren) 1:32.149

F1, GP Arabia Saudita: Verstappen lancia subito un segnale ai suoi rivali Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...