Virgilio Sport

F1 Hamilton in Ferrari, Sainz se l'aspettava: "Ero preparato". Le parole sul Mondiale e sul futuro

Il pilota spagnolo parla per la prima volta dopo l'ufficializzazione dell'ingaggio di Hamilton da parte della Ferrari, che ha deciso di non puntare su di lui dal prossimo anno.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Carlos Sainz torna a parlare della clamorosa novità di mercato che ha rivoluzionato il Mondiale di Formula 1: l’approdo in Ferrari di Lewis Hamilton. E, di conseguenza, il suo addio alle Rosse al termine di questa stagione. Lo fa in occasione del lancio del CS55 Racing Kart, il “suo” kart, una nuova creazione della OTK Kart Group, storica azienda bresciana con cui il pilota iberico delle Rosse (almeno per tutto il 2024) ha intrapreso una collaborazione. Un Sainz sereno, disteso: la notizia non l’ha colto impreparato. Lui, in fondo, un po’ se l’aspettava.

Sainz, le parole dopo l’affare Hamilton

Sainz, che aveva già diffuso un primo commento attraverso i social, ha parlato ai microfoni di Sky. “Sono a posto così e sono tranquillo, lo assicuro”, ha spiegato il pilota spagnolo. “Stiamo lavorando per il futuro, ma soprattutto per quello che c’è davanti a noi. Ci aspetta un anno molto importante. Sarà il mio ultimo anno con la squadra e voglio fare il meglio possibile, questa è la mia intenzione. Mi sto allenando per prepararmi al massimo e per dare tutto, come sempre”.

Ferrari-Hamilton, il retroscena di Sainz

Quindi il retroscena sulla “sensazione” che per il futuro la Ferrari non avrebbe puntato su di lui: “Dall’interno sapevo e vedevo cose prima di tutti voi, ero preparato. Ma adesso non voglio pensarci, voglio focalizzarmi solo su questa stagione, per fare il massimo con la Ferrari in questo campionato. So di essere un pilota che ogni anno è diventato sempre più forte. Non ho fatto passi indietro nel corso della carriera, solo in avanti. Sto continuando a crescere, anche se quest’anno farò 30 anni mi sento più giovane e motivato che mai. Conosco il mio valore come pilota e so che ci saranno cose belle nel futuro. Ma per ora il futuro è la Ferrari, voglio ottenere il massimo“.

Ultimo anno a Maranello per lo spagnolo

Come ci si sente a iniziare una stagione sapendo di essere stato scaricato dal team? Bene, ma non benissimo: “Sapere che sarà il mio ultimo anno con la Ferrari non è la cosa più normale per cominciare quest’anno, ma so bene che appena metterò il casco in Bahrain e scenderò in pista, penserò solo ad andare il più forte possibile. Di questo potete essere sicuri: se ci sarà la possibilità di diventare campione del mondo, cercherò di coglierla“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...