Virgilio Sport

F1, Hamilton-Ferrari infiamma il mercato: Mercedes tra le suggestioni Alonso e Vettel. Sainz, Audi ma non solo

Dopo l'annuncio del colpo Hamilton da parte della Ferrari c'è l'effetto domino sul mercato piloti a cominciare dal futuro di Carlos Sainz per finire sul sostituto di Lewis in Mercedes che sfoglia la margherita tra le suggestioni Alonso, Vettel e Schumacher

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Se il mercato piloti di quest’anno è stato una vera e propria delusione con praticamente tutto la griglia in blocco confermata per il Mondiale di F1 2024, non così sarà per ovvie ragioni lo scenario in vista del 2025. Anzi, il colpaccio della Ferrari che ha annunciato l’arrivo di Lewis Hamilton a Maranello ha generato il classico effetto domino che avrà ripercussioni per forza di cose su tutte le altre scuderie a cominciare ovviamente dalla Mercedes.

Toto Wolff è già a caccia del sostituto di Hamilton sfogliando la margherita tra tantissimi petali, alcuni anche suggestivi. E poi c’è Carlos Sainz che è “libero” dal prossimo anno con Audi in pole ma anche altre opzioni. Senza dimenticare che ci sono molti contratti in scadenza e la Red Bull che dovrà capire se continuare con Sergio Perez o guardarsi intorno per decidere di dare un nuovo team mate al campione del mondo Max Verstappen.

F1, casting Mercedes tra le suggestioni Alonso, Vettel e Schumacher

“Me lo aspettavo ma sono rimasto sorpreso dalle tempistiche”. Per una volta Toto Wolff non era a conoscenza di qualcosa. Almeno fino in fondo. La Mercedes è stata presa in contropiede dalla voglia di Ferrari ed Hamilton di anticipare i tempi del loro matrimonio. Ora il team di Brackley ha un anno, ma forse anche meno, per pensare al sostituto dell’inglese 7 volte campione del mondo. La rosa di piloti che aspirano al sedile al fianco di George Russell è davvero lunga.

Mercedes suggestione 1: Fernando Alonso. Al momento non ci sono notizie dirette. Toto Wolff parla di “qualcosa di coraggioso” legato alle scelte future di Mercedes. Ma è davvero difficile ipotizzare. Tutti i rumors che sono venuti a galla sono grandi suggestioni. A cominciare da Fernando Alonso. Da un 40enne a un ultra 40enne il passo sarebbe breve. Lo spagnolo ha dato dimostrazione di integrità ma nel 2025 sarebbero 44 le primavere per lui.

Mercedes suggestione 2: Sebastian Vettel. C’è poi la suggestione numero 2 che riguarda il clamoroso ritorno dalla pensione di Sebastian Vettel. Il tedesco 4 volte campione del mondo si è ritirato due anni fa lasciando il sedile di Aston Martin proprio ad Alonso. Ha più volte manifestato la possibilità di prendere in considerazione l’idea di tornare in F1. Sarebbe un’altra mossa azzardata.

Mercedes suggestione 3: Mick Schumacher. Sulla carta è il sostituto naturale di Lewis Hamilton non fosse altro perchè è il 3° pilota della Mercedes e quindi per “successione” quel sedile spetterebbe a lui. Ma nonostante gli elogi continui di Wolff su di lui si nutrono parecchi dubbi sulla competitività a certi livelli. Più che una scelta azzardata sarebbe una scommessa, appunto suggestiva perchè riporterebbe uno Schumacher sulla Mercedes.

Mercedes, provocazione social di Romain Grosjean: “Pronto!”

Ma c’è anche chi ci scherza su. Si tratta di Romain Grosjean che in F1 ci è stato anche a grandi livelli tra Lotus, Renault e Haas conquistando 10 podi in carriera prima di dover dire addio al circus dopo il rogo del Gp del Baharain in cui rischio la vita. Il francese che ora guida nel campionato Indy americano ha lanciato la sua autocandidatura sui social con un post eloquente in tuta Mercedes: “Potrebbe essere l’ora di una telefonata di Toto”.

La boutade di Grosjean nasconde un fondo di verità perché la Mercedes aveva promesso a Romain di effettuare un test con una delle vetture che dominarono il Circus dal 2014 al 2021 per consentirgli di riassaporare la guida di una F1 dopo il terribile incidente di Sakhir nel 2020.

Ferrari, dove va Sainz? Audi in pole ma non solo

Sedotto, sposato e abbandonato. Carlos Sainz vedrà tra meno di un anno la fine del suo matrimonio con la Ferrari. Niente rinnovo al cospetto del campionissimo Lewis Hamilton che prenderà il suo posto a Maranello. Lo spagnolo quindi sarà quindi “free agente” nel 2025. L’ipotesi più probabile è quella di un Sainz all’Audi che entrerà ufficialmente in F1 nel 2026 al fianco di Sauber.

Carlos potrebbe quindi andare in Stake F1, la Sauber di oggi ex Alfa Romeo, per fare un anno di apprendistato e dare importanti feedback al lavoro di tecnici e ingegneri in vista dell’ingresso di Audi che lo ricordiamo ha portato alla vittoria Carlos Sainz senior, il padre dell’attuale ferrarista, un mese fa alla Dakar.

Ma Sainz proprio per la sua esperienza e capacità di adattarsi alle monoposto che guida farebbe gola praticamente a tutti i team. Difficile ma non impossibile che la Red Bull pensi a lui per il dopo Perez (ma difficilmente Carlos accetterebbe di guidare di nuovo con Verstappen come compagno dopo gli scontri in Alpha Tauri). Poi c’è Aston Martin che ha Alonso in scadenza mentre tra le varie suggestioni di cui sopra ci potrebbe essere una remota possibilità Mercedes in una sorta di “switch” con Hamilton sulla via Maranello-Brackley.

E la Red Bull? Albon candidato al dopo Perez

I campioni del mondo della Red Bull non stanno certo a guardare. Anche Milton Keys si sta muovendo in ottica 2025. Quest’anno sarà l’ultimo di contratto di Sergio Perez. Il messicano ha rischiato già di essere fatto fuori nel 2024 dopo il crollo di prestazioni post-Baku. Difficilmente sarà riconfermato a meno che non torni quello vincente di inizio 2023.

Sfumato Lando Norris che ha rinnovato con McLaren e che era gradito a Verstappen, Helmut Marko e Christian Horner si stanno muovendo verso quello che in ogni modo sarà un ritorno. La Red Bull avrebbe offerto un triennale ad Alexander Albon a partire dalla stagione 2025. Il pilota Williams aveva già guidato la Red Bull nel 2019 con scarsi risultati, come tutti del resto, all’ombra di sua maestà Verstappen, ma sembra il più appetibile anche se Daniel Ricciardo si giocherà tutte le sue carte in CashBack RB ex Alpha Tauri.

Consulta il calendario della stagione 2024 di Formula 1

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...