Virgilio Sport

F1, lo scambio Hamilton - Leclerc pazzo rimedio ai mali di Mercedes e Ferrari?

Non è ancora in programma il prolungamento del contratto di Hamilton e Leclerc potrebbe trovare un risoluzione anticipata al suo.

13-03-2023 18:42

Il dominio Red Bull pare già allungarsi sul Mondiale 2023, con grande insoddisfazione di due pezzi da 90 come Charles Leclerc e Lewis Hamilton, piloti dotati di altrettanto talento e ambizione, ma troppo dipendenti da monoposto che non paiono all’altezza: Sky Sports F1 UK rilancia una volta di più la voce di un clamoroso scambio al volante di Ferrari e Mercedes nella stagione che verrà.

La clamorosa ipotesi di Sky Sports F1 UK

Sono le parole di Simon Lazenby a gettare ulteriore benzina sul fuoco di un inizio anno col botto, con Hamilton (in scadenza di contratto) deluso dal fatto che la Mercedes non abbia seguito le sue indicazioni invernali e Leclerc (fine contratto: 2024) che ha cercato il conforto del presidente John Elkann dopo essere rimasto a piedi in Bahrain.

“Se la Mercedes dovesse rimanere di questo livello, perché dovremmo escludere il passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari? Vuole l’ottavo titolo e se la Ferrari fosse la scuderia più vicina alla Red Bull ci farebbe un pensierino” spiega il giornalista “Non a caso non ha ancora firmato con il team tedesco; ha un ottimo rapporto con Toto Wolff, ma vuole capire come evolverà la macchina nel 2023″

Hamilton e Leclerc tra ambizione e dubbi

L’obiettivo numero uno di Hamilton e Leclerc è il Mondiale, anche se con ambizioni di carriera opposte: il britannico, ‘vecchio leone’ assieme a Fernando Alonso, sogna di distanziare con l’8^ iride Michael Schumacher, mentre il monegasco vuole dimostrare di essere all’altezza di quel Max Verstappen che ha già avuto modo di concretizzare il suo talento e che è stato suo rivale fin da ragazzino.

I rapporti con Mercedes e Ferrari sono essere tesi al di là delle batoste sportive: il britannico rimprovera alla Scuderia di Brackley di non aver seguito a livello progettuale le sue indicazioni e il monegasco sente di non poter accompagnare il peso di una rivoluzione che sa di altra traversata nel deserto; in questo scenario si inserisce l’Audi, pronta ad investire sull’altro ferrarista Carlos Sainz.

Hamilton – Leclerc, il parere di Leo Turrini

Affronta su quotidiano.net il tema Leo Turrini, profondo conoscitore di F1 e commentatore Sky: “Leclerc ha un rapporto speciale con il presidente Elkann, ma aspetta una Ferrari vincente dal 2019, cosa penserebbe se a Maranello cadessero altre teste che dopo quelle di Binotto e Sanchez?” si interroga il giornalista modenese.

Le mosse in F1 non vengono prese con la pancia e la politica di Frederic Vasseur potrebbe allontanare il monegasco allevato dall’Academy: “Alla presentazione della SF-23 ambedue hanno dichiarato di non reputare ‘urgente’ il rinnovo, ma le intese ‘strategiche’ richiedono anticipo; Raikkonen si accordò con la Rossa nel 2005 e così fece lo stesso Hamilton nel 2011 con la Mercedes”.

F1, lo scambio Hamilton - Leclerc pazzo rimedio ai mali di Mercedes e Ferrari? Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...