Virgilio Sport

F1, la Mercedes saccheggia la Ferrari: due ingegneri approdano a Brackley

Gli ingegneri Emanuele Guidotti e Angelo Rosetti sono pronti all'avventura Mercedes: i due han lavorato in Ferrari rispettivamente dal 2014 e dal 2011.

27-06-2023 18:50

E’ in continuo ‘movimento’ la F1 dei giorni nostri e lo è sempre più con una Red Bull così dominante e con il cambio di regolamenti tecnico che arriverà nelle stagioni che verranno: come la Ferrari targata Frederic Vasseur sta organizzando la rivoluzione in questa sorta di ‘anno zero’, così la Mercedes, che ha rialzato la testa stravolgendo il progetto W14, risponde sul mercato acquisendo dalla Rossa due ingegneri.

F1, Mercedes alla riscossa

La Mercedes, dopo un inizio di stagione difficile, è riuscita a invertire la rotta nelle ultime settimane, portando per due volte di fila sul podio Lewis Hamilton, ora in procinto di rinnovare il contratto in scadenza: la nuova versione della W14 non prevede ‘solo’ aggiornamenti, ma un vero e proprio ribaltamento di progetto (a livello di fondo nuovo e di pance spioventi); a dare a breve una mano alla Casa di Stoccarda ci saranno – secondo le indiscrezioni della testata iberica ‘Motor.es’ – due ingegneri in uscita da Maranello, Angelo Rosetti ed Emanuele Guidotti.

Mercedes, chi sono i rinforzi Ferrari

Angelo Rosetti, che comincerà a lavorare a Brackley il 3 luglio, si occupa di progettazione di camere di combustione, mentre Emanuele Guidotti, specializzato nei turbocompressori, sarà invece operativo a partire dall’11 settembre, dopo aver completato il periodo di ‘gardening leave. Il primo, che ha avuto esperienze in Ducati e in Alfa Romeo, ha lavorato a Maranello dal 2011 fino all’autunno 2022, occupandosi di motori (Fluid Dynamic Analysis, Engine Concept and Design, Fluid dynamic and Combustion team leader); il secondo, che ha trascorsi alla Nasa, ha lavorato invece a Maranello dal 2014, occupandosi di power unit, in particolare di design del turbo.

Ferrari, Vasseur è pronto a rispondere

Maranello sotto la direzione di Frederic Vasseur, arrivato dall’Alfa Romeo al posto di Mattia Binotto a fine 2022, è un ‘porto di mare’: la ristrutturazione operata dal Team Principal transalpino è cominciata con il passaggio di David Sanchez in McLaren e di Laurent Mekies in Alpha Tauri (sarà il ‘boss’ dal 2024) e sarà completata dagli acquisti ‘annunciati’ che a partire dal 2025 lavoreranno sulle power unit 2026; il mercato ingegneri ha ormai una importanza pari a quella del mercato piloti, che per il momento vede la riconferma, nonostante i ‘rumores’ di Charles Leclerc e Carlos Sainz.

F1, la Mercedes saccheggia la Ferrari: due ingegneri approdano a Brackley

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...