,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Mercedes pronta alla rivoluzione: cambio in vista

Clamorosa indiscrezione dall'Inghilterra secondo cui la scuderia tedesca starebbe pensando a sostituire un pilota

La voce è di quelle clamoroso: la scuderia che ha dominato l’ultimo decennio della Formula 1 starebbe seriamente pensando a cambiare qualcosa già a stagione in corso. Rumors dal paddock danno la Mercedes pronta alla rivoluzione in fatto di piloti, ma già dalle prossime gare se le cose dovessero continuare ad andare così. Sul banco degli imputati è salito Valtteri Bottas il cui rendimento nelle prime tre gare è stato sotto le aspettative. Al suo posto sarebbe già pronto il sostituto.

La Mercedes cambia: Russell per Bottas

Dall’Inghilterra, precisamente dal Daily Mail, è arrivata la voce che la Mercedes sta pensando di sostituire Valtteri Bottas a Mondiale in corso, con quello che sarà il suo sostituto dalla prossima stagione, vale a dire George Russell che adesso sta affrontando il campionato con la Williams. Toto Wolff starebbe pensando al clamoroso cambio in corsa per poter affiancare a Lewis Hamilton un pilota più competitivo in grado di togliere punti anche a Max Verstappen nella lotta per il titolo piloti. La testata britannica riporta le confidenze di un anonimo ingegnere della Mercedes: ”Ci sono malumori in sede riguardo Valtteri. Non è all’altezza, cosa che è diventata più evidente dal lavoro che abbiamo visto fare a Russell in Bahrain”.

Bottas in bilico, Russell in rampa di lancio

Non è stato un grande inizio di Mondiale 2021 per il finlandese, soprannominato il Boscaiolo. Due podi ma sempre distante dai duellanti Hamilton-Verstappen, in Baharain e domenica scorsa a Portimao dove pure aveva firmato la pole ed era andato in testa all’avvio ma poi sciogliendosi come neve al sole davanti alla consistenza di Lewis e Max. Pessima la gara invece a Imola dove la pioggia lo ha messo in difficoltà fino al contatto proprio con Russell nelle retrovie della zona punti ed il conseguente ritiro.

Al contrario George Russell per molti è uno dei predestinati a prendere l’eredità di Hamilon. Riesce a tirare sempre il meglio da una Williams non d’elite in questo momento ma soprattutto lo scorso anno si è saputo mettere in evidenza, proprio in Bahrain, quando con Hamilton fuori dai giochi causa covid, l’inglesino messo al suo posto ha centrato la pole e tenuto dietro Bottas per quasi l’intera gara salvo poi mancare la vittoria per un pasticcio ai box e una foratura.

Una Mercedes in stile Red Bull

Una mossa alla Horner oppure alla Marko tipica della Red Bull che in passato ha spesso, nel dopo Vettel, cambiato i piloti a stagione in corso forte anche del filo conduttore con la scuderia satellite Toro Rosso poi diventata Alpha Tauri, promuovendo un giovanissimo teenager Verstappen e retrocedendo Kvyat nell’anno di esplosione dell’olandese, il 2016, e poi scambiando Gasly e Albon, nel 2019. Bisognerebbe capire nel caso della Mercedes, se Bottas sarebbe “congelato” oppure retrocesso alla Williams, cosa difficile visto oramai il palmares del finlandese che comunque in questi anni ha centrato 9 vittorie.

Horner non crede allo scambio Bottas-Russell

Mentre la Mercedes non ha espresso nessuna nota o dichiarazione ufficiale a riguardo, dai rivali di casa Red Bull ha parlato il team principal Christian Horner alla testata The Independent: “Mi sorprenderebbe uno scambio tra i due a metà stagione, negli ultimi anni Bottas ha offerto sempre alla Mercedes quello di cui il team aveva bisogno e ha dimostrato di poter essere veloce alla guida di quella vettura”.

SPORTEVAI | 05-05-2021 14:09

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...