Virgilio Sport

F1, qualifiche Bahrain: Ferrari extraterrestre, Leclerc in pole!

A più di nove mesi dalla pole in Azerbaigian la Ferrari torna davanti a tutti con il monegasco che batte di 123 millesimi il campione del mondo della Red Bull Verstappen e di 129 il suo compagno di squadra Sainz.

19-03-2022 17:13

La nuova era della Formula 1 si apre con la Ferrari davanti a tutti: Charles Leclerc partirà in pole position domani nel Gran Premio del Bahrain, al suo fianco non ci sarà il suo compagno di squadra Carlos Sainz, che nelle qualifiche ha mancato la prima fila tutta rossa per soli 6 millesimi, bensì il campione del mondo della Red Bull Max Verstappen, battuto di 123 millesimi dal monegasco. Quarta l’altra Red Bull di Sergio Perez, quinta la Mercedes di Lewis Hamilton, straordinaria sesta e settima l’Alfa Romeo di Valtteri Bottas e la Haas di Kevin Magnussen, entrambe motorizzate Ferrari.

Qualifiche Bahrain: le Ferrari dominano la Q1

Nella Q1 dominano le Ferrari con Leclerc per 96 millesimi davanti a Sainz, terzo è Verstappen, incredibili Bottas e Magnussen, quarto e quinto con l’Alfa Romeo e la Haas motorizzate Ferrart, le Mercedes di Russell e Hamilton sono nona e decima. Eliminati Yuki Tsunoda (AlphaTauri), Nico Hulkenberg (Aston Martin), Daniel Ricciardo (McLaren), Lance Stroll (Aston Martin) e Nicholas Latifi (Williams).

Qualifiche Bahrain: nella Q2 risponde Verstappen, Leclerc lo batte nella Q3

Nella Q2 Verstappen è in testa di un soffio su Sainz e Leclerc, seguono Perez, Hamilton e Russell. Restano fuori dai minuti decisivi Esteban Ocon (Alpine), Mick Schumacher (Haas), Lando Norris (McLaren), Alexander Albon (Williams) e Guanyu Zhou (Alfa Romeo).

Nella Q3 c’è l’apoteosi per Charles Leclerc e per la Ferrari, che solo per un soffio manca la prima fila con Sainz. Una pole position della casa di Maranello nel Gran Premio inaugurale della stagione mancava dal 2007, il monegasco domani partirà per la nona volta davanti a tutti a più di nove mesi dall’ultima in Azerbaigian, e sarebbero dieci se avesse potuto disputare il Gran Premio di casa dell’anno scorso a Montecarlo.

Verstappen e la Red Bull si confermano fortissimi e Hamilton dimostra che stavolta, lamentandosi dopo un venerdì deficitario, non aveva bluffato, ma nella gara di domani naturalmente potrà succedere di tutto. Ottavo si è piazzato Fernando Alonso (Alpine), nono George Russell che con la seconda Mercedes ha commesso un errore nel giro decisivo, decimo Pierre Gasly (AlphaTauri).

Qualifiche Bahrain, la classifica

1. Charles Leclerc FERRARI 1’30″558
2. Max Verstappen RED BULL 1’30″681
3. Carlos Sainz FERRARI 1’30″687
4. Sergio Perez RED BULL1’30″921
5. Lewis Hamilton MERCEDES 1’31″238
6. Valtteri Bottas ALFA ROMEO-FERRARI 1’31″560
7. Kevin Magnussen HAAS-FERRARI 1’31″808
8. Fernando Alonso ALPINE-RENAULT 1’32″195
9. George Russell MERCEDES 1’32″216
10. Pierre Gasly ALPHATAURI-RED BULL 1’32″338
11. Esteban Ocon ALPINE-RENAULT 1’31″782 (Q2)
12. Mick Schumacher HAAS-FERRARI 1’31″998 (Q2)
13. Lando Norris MCLAREN-MERCEDES 1’32″008 (Q2)
14. Alexander Albon WILLIAMS-MERCEDES 1’32″664 (Q2)
15. Zhou Guanyu ALFA ROMEO-FERRARI 1’33″543 (Q2)
16. Yuki Tsunoda ALPHATAURI-RED BULL 1’32″750 (Q3)
17. Nico Hulkenberg ASTON MARTIN-MERCEDES 1’32″777 (Q3)
18. Daniel Ricciardo MCLAREN-MERCEDES 1’32″945 (Q3)
19. Lance Stroll ASTON MARTIN-MERCEDES 1’33″032 (Q3)
20. Nicholas Latifi WILLIAMS-MERCEDES 1’33″634 (Q3)

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...