Virgilio Sport

F1, pazza idea Vettel in Red Bull al posto di Perez: dream team con Verstappen, l'indiscrezione sul ritorno dell'ex Ferrari

La Red Bull avrebbe deciso di rescindere il contratto di Sergio Perez già al termine di questa stagione: fonti attendibili hanno individuato in Sebastian Vettel un "serio contendente" al secondo sedile del team campione del mondo.

17-10-2023 22:30

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Altro che Daniel Ricciardo, Lando Norris o Liam Lawson. L’indiziato a prendere il posto del sempre più “appiedato” Sergio Perez in Red Bull sembra essere, incredibile ma vero, Sebastian Vettel. La clamorosa voce del ritorno dell’ex Ferrari, rimbalza dall’Inghilterra e viaggia veloce verso gli Stati Uniti dove il circus della Formula 1 sta per iniziare il week end del Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin.

Per Vettel si tratterebbe in tutti i sensi di un ritorno, in F1 dopo il ritiro annunciato un anno fa alla fine del 2022, e un ritorno in Red Bull con cui ha vinto ben 4 mondiali riscrivendo diversi record prima dell’avvento di Max Verstappen con cui di fatti costituirebbe una coppia da sogno.

F1, Perez non confermato: la Red Bull lo caccia, cosa è successo

La Red Bull starebbe seriamente pensando di sostituire Sergio Perez in vista del prossimo anno nonostante le conferme, a parole, e un contratto per il 2024. Perez è andato in crisi, forse sin da subito cominciando a sbagliare tanto e troppo, soprattutto in qualifica. Costretto sempre più spesso dai suoi errori a partire dalle retrovie. La rimonta era garantita dal bolide Red Bull ma non sempre.

L’ultima vittoria di Perez risale al 30 aprile scorso e dopo i risultati di cui sopra nelle prime 5 gare, Checo ha ottenuto solo 4 podi nelle ultime 11 gare. Culminate con i pasticci a Suzuka dove ne ha combinate di ogni, raccogliendo due penalità e sbattendo fuori gara Magnussen.

Perez, che sta facendo di tutto per tornare quello di un tempo, è stato però scaricato da Red Bull. Nonostante i dissapori di questo periodo Helmut Marko e il team principal Chris Horner sembrano convergere sull’idea che a Perez serva andare via per ritrovare se stesso. In passato era già successo con Gasly e Albon che hanno sofferto il salto dalla AlphaTauri, ex Toro Rosso alla Red Bull.

Red Bull, pazza idea Dream Team: Vettel con Verstappen

Daniel Ricciardo, Liam Lawson, Yuki Tsunoda e in ultimo Lando Norris. Sono questi i nomi dei possibili compagni di scuderia di Max Verstappen il prossimo anno senza la sempre meno probabile conferma di Perez. Ma nelle ultime ore aumentano le voci clamorose che vorrebbero il ritorno in grande stile di Sebastian Vettel in Red Bull.

Auto Motor und Sport ne aveva gettato nella mischia il nome qualche giorno fa. Ora ci si mettono anche alcuni media britannici. Seb è considerato un “serio contendente” al secondo sedile del team campione del mondo anche se il management dell’ex Ferrari non ha voluto commentare la notizia.

Di certo c’è solo la voglia di rientrare che Vettel ha manifestato a più riprese nell’ultimo periodo: “Un mio ritorno in F1? Non lo escludo” aveva detto il 4 volte campione del mondo. A Vettel piace l’idea di una seconda giovinezza come successo a Fernando Alonso che a 40 anni ha fatto incetta di podi a inizio stagione proprio sulla Aston Martin lasciata vacante dal ritiro di Seb. Ma sicuramente non avrebbe lo stesso compagno di team, se la vedrebbe con Verstappen. Quel Max che per una svista clamorosa non difende i colori della Ferrari…

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...