Virgilio Sport

Ferrari, Leclerc sulla morte del padre e Bianchi: "Ho una colpa"

Il pilota monegasco si è lasciato andare a una confessione in occasione dell'anniversario della scomparsa dell'amico francese.

Pubblicato:

Oggi ricorre l’anniversario della morte di Jules Bianchi, ex pilota della F1 deceduto in un incidente avvenuto nel corso del Gran Premio del Giappone 2014. Il francese di origini italiane perse il controllo della sua monoposto uscendo di pista a causa dell’asfalto bagnato, finendo sotto la pala di un mezzo di soccorso. Morì a 25 anni il 17 luglio 2015, dopo più di nove mesi di coma.

Ferrari, il messaggio per Jules Bianchi

In onore di Bianchi, la Ferrari ha voluto ricordarlo con un affetto particolare: “Sempre nei nostri cuori“, questo il messaggio scritto dalla scuderia di Maranello per il pilota francese, che nel 2009 fu inserito nella Ferrari Driver Academy.

Ferrari, l’amore per le gare di Leclerc nonostante i lutti

Un grande amico di Jules Bianchi era Charles Leclerc. Il pilota monegasco, intervistato dal tabloid inglese Daily Mail in merito al fatto che la F1 sia uno sport inevitabilmente pericoloso, ha ammesso: “Non penso al pericolo, è molto difficile constatare che persone che amavi non ci sono più a causa dello sport che adori, ma non posso farne a meno. Sono stato programmato per correre fin da quando ero giovane, non posso fare altro, sono bravo soltanto a guidare”.

Ferrari, Leclerc: “Mio padre vorrebbe vedermi correre”

Quando guida, Charles Leclerc si chiude in una bolla e si concentra esclusivamente sulla gara, senza pensare al resto. Ma il pilota della Ferrari si è lasciato andare a una confessione: “L’unico aspetto di cui mi sono sentito colpevole è aver messo da parte nella mia testa la morte di mio padre e di un mio amico. Ma è stato solo per un paio d’ore“.

I lutti infatti non hanno mai intaccato la voglia di guidare di Leclerc, che non ha assolutamente intenzione di smettere di correre: “È stato facile superare quella fase, mi sono semplicemente chiesto cosa mio padre avrebbe voluto che io facessi. Devo tutto a lui e dunque corro”.

Ferrari, Leclerc sulla morte del padre e Bianchi: "Ho una colpa" Fonte: Getty

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...